Condividi:
154218773 ce25b372 9efe 41f1 a8b4 eae08c8f618b - Aosta, in arrivo l'obbligo di mascherina all'aperto. Il sindaco: "Mobilitiamoci per contenere i contagi"

Il sindaco di Aosta Gianni Nuti ha annunciato un’ordinanza per rendere l’obbligatoria la mascherina anche all’aperto per tutti i fine settimana fino alla fine delle vacanze natalizie. “Vogliamo dare un segno di mobilitazione e cercare di contenere i contagi, soprattutto pensando a momenti come lo scorso sabato quando la città ricordava i giorni della Fiera di Sant’Orso”, ha detto durante il Consiglio comunale.

In valle, intanto, aumentano i contagiati. E c’è un nuovo ricovero in terapia intensiva nelle ultime 24 ore: è un paziente ricoverato dal mese di ottobre nel reparto di Pneumologia dell’ospedale Parini di Aosta, contagiato in ospedale e ora trasferito nella Rianimazione Covid-19; l’altra paziente è una sessantenne non vaccinata. In totale i ricoverati sono 13, dei quali 11 nei reparti ordinari.

Crescono gli attuali positivi, arrivati a 466: 453 sono in isolamento domiciliare. I nuovi positivi sono 36, i guariti 13; i tamponi “processati” sono stati 1.862. I dati sono contenuti nel bollettino quotidiano diffuso dalla Regione, sulla base dei dati dell’Usl della Valle d’Aosta elaborati dalla Protezione civile.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy