Condividi:
015947544 e69b0820 9b8d 4570 885f 8ca64bea874d - Atik Dl beffa Trillo Park

IERI – GP Abruzzo-TQQ a S. Giovanni Teatino (gruppo 3, 40.040 €, m. 1600): 1. Atik Dl (M. Pistone) 12.0, 2. Trillo Park 12.1, 3. Showmar 12.1, 4. Voyager Grif 12.3, 5. Verdon Wf 12.3. Non hanno corso Aura e Zirkuss. Tot. 4,28 1,41 1,42 1,46 (26,42) Tris 2-4-3, 29,46 € per 639 vincitori, quota con rit. (n. 7, 12) 12,77 €; Quarté 2-4-3-5, 164,97 € per 48 vincitori, q.r. 22,54 €; Quinté 2-4-3-5-1, 2.244,37 € per 3 vincitori.

OGGI – Ore 22.20 TQQ a Padova (t, 6ª corsa, m. 2040) Favoriti: 14-17-18-16-13. Sorprese: 15-4-9. Inizio convegno alle 20. Corse anche a Palermo (t, 17.20), Napoli (g, 17.35), Torino (t, 19.15). Tv: diretta UnireSat.

FRANCIA – Nel galoppo anche ieri una vittoria per Cristian Demuro (58 nel 2021), con Dalstar in handicap.

Ieri galoppo a Deauville: handicap (28.000 €, m. 1300) 16. Invincible Ibra, non ha corso Chant d’Automne; handicap (21.000 €, m. 1900 aw) 5. Moana. Ieri galoppo a Le Lion d’Angers: handicap (18.000 €, m. 1400) 9. Dorico, 14. Quiet Jungle. Oggi galoppo a Longchamp: maiden (27.000 €, m. 1300) Super Khali; handicap (25.000 €, m. 1000) Blue Dream; Malleret (gruppo 2, 130.000 €, m. 2400) Cima Star. Oggi ostacoli a Dieppe: 9 (21.000 €, m. ) Gump Madrik, Volunteers, Prouchki.

SVEZIA – In caccia di soldi preziosi per i parametri Derby, il 3 anni Colibrì Jet è arrivato fino a Jagersro per fare sua una delle tanti finali e finaline della Breeders Course: al debutto in Svezia (e quasi imbattuto: 5 successi e un “errepì” in 6 corse), il figlio di Readly Express ha frantumato il suo “personale” abbassandolo da 1.12.7 a 1.11.0 dopo un miglio brillante (primi 500 metri da 1.12.9, dopo essere sfilato al comando sulla prima curva, km in 1.12 e ultimi 500 addirittura da 1.09.5), per quella che è stata la 24ª vittoria della spedizione Gocciadoro in Scandinavia (in sulky c’era Alessandro).

Ieri trotto a Jagersro: Östarps Gästgivaregårds lopp (74.700 sek, m. 2140) Ciclone Tav rp; (78.800 sek, m. 2140) 2. Bramante Ors 13.1; seconda finale Breeders Course 3-y-o (217.000 sek, m. 1640) 1. Colibrì Jet (A. Gocciadoro; prop. Scud. Pink & Black; allen. A. Gocciadoro) 11.0; Fördel Ston (78.800 sek, m. 1640) 5. Baccani 12.9; Stolopp (78.800 sek, m. 2140) 3. Zaira del Ronco 14.5, 5. Amore Bello 14.8; (74.700 sek, m. 1640) 9. Concordia 22.4. Oggi trotto a Visby: Gotlandsflis-STL Klass I, Försök 4 (250.000 sek, m. 1620) Borboletta; Benders-Gotlandslöpningen (329.000 sek, m. 2120) Zaccaria Bar.

INGHILTERRA – Marco Ghiani sempre più lanciato, sulle tracce di Lanfranco Dettori e Andrea Atzeni: il 22enne allievo fantino di Oristano ieri a Bath ha ottenuto la 100ª vittoria in carriera, 99 delle quali conquistate in Inghilterra (58 soltanto nel 2021!) e 1 in Italia. Ghiani ha fatto cifra tonda in una maiden in sella alla 2 anni Kensington Agent, alla quota di 14 contro 1. A Brighton invece brutta caduta per Shane Kelly,

Oggi galoppo a Wolverhampton: maiden (5.430 lst, m. 1400 aw) El Bello; handicap (6.414 lst, m. 2400 aw) Geremia.

TOKYO GOLD – Soddisfatto ma con qualche recriminazione («Con un numero di gabbia più basso sarebbe stato subito nel vivo della corsa») per il secondo posto nel Belmont Derby di sabato scorso, per Tokyo Gold l’allenatore Satoshi Kobayashi in autunno guarda al Premio Roma e poi soprattutto al Qatar Derby.

VIOLETTO JET – Vacanze estive per Violetto Jet, dopo il secondo posto di domenica scorsa a La Capelle in gruppo 2, in linea con il vincitore Davidson du Pont: il 7 anni da From Above va ora a riposo (nel 2021 ha disputato 10 corse, con 4 vittorie, 3 in gruppo 3 e 1 in gruppo 2, e piazzamenti), per essere ripresentato in pista a fine agosto-inizio settembre.

LIVORNO – Ancora nessuna nuova sulla ripresa delle corse al Caprilli, nonostante il bando di gestione biennale assegnato alla società Sistema Cavallo il 28 giugno scorso. A due settimane e più dall’aggiudicazione del bando, il Comune preme per l’organizzazione delle corse ma al momento non ci sono segnali di alcun genere nè da parte del Mipaaf, che dovrebbe assegnare le giornate dopo la messa in atto di quanto indicato in occasione della verifica all’impianto, né da Sistema Cavallo.

Fonte: Corrieredellosport.it

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy