Condividi:

Nuova impennata di contagi da coronavirus in Italia: il ministero della Salute ha comunicato che nelle ultime 24 ore si sono registrati 8.804 nuovi contagi (ieri erano 7.332) e 83 vittime, contro le 43 di ieri. Crescono anche i ricoverati in terapia intensiva: 586, 47 in più di ieri. Nuovo record di tamponi che arrivano a circa 163mila (ieri erano 152.196). I morti con Covid-19 a oggi sono 36.372. Gli attualmente positivi passano a 99.266, con un incremento di 6.821 rispetto a ieri.

Tra le Regioni con più contagi giornalieri da coronavirus la Lombardia ne ha 2.067, seguita dalla Campania con 1.127 e dal Piemonte con 1.033. Il Veneto ne ha 600, il Lazio 594, la Toscana 581.

Sono 1.899 i guariti/dimessi nelle ultime 24 ore, in calo rispetto a ieri, quando erano stati 2.037. Il totale dall’inizio della pandemia di coronavirus è ora 245.964.

Tutti i grafici e le mappe sull’epidemia

LOMBARDIA

Nelle ultime 24 ore si sono registrati in Lombardia 2.067 nuovi contagi, a fronte dei 1844 di ieri. Ventisei le vittime, ieri erano state 17. I tamponi nelle ultime 24 ore sono stati 32507 rispetto ai poco più di 29mila di ieri.

ALTO ADIGE

Resta elevato il dato giornaliero di contagi in Alto Adige. Sono 98 i nuovi casi registrati nei laboratori dell’azienda sanitaria provinciale nelle ultime 24 ore su 1.743 tamponi esaminati. Su 102.467 persone che dall’inizio dell’emergenza sono state sottoposte al test – quasi un quinto della popolazione altoatesina – ad essere risultate positive al coronavirus sono 4.365. Resta stabile a 60 il numero dei pazienti covid ricoverati nei normali reparti degli ospedali. Tre sono i pazienti che necessitano delle cure della terapia intensiva. I pazienti positivi al Covid-19 che si trovano in isolamento presso la struttura dedicata di Colle Isarco sono 33. Invariato il numero dei decessi, 293. Aumentano le persone in isolamento domiciliare che oggi sono 3.490, ovvero 400 in più rispetto a ieri. Le persone guarite sono 2.879.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi sono stati rilevati 136 nuovi contagi da Covid-19 in Friuli Venezia Giulia. Due sono i decessi registrati: un uomo a Udine (nato nel 1954) e un altro a Pordenone (da residenza per anziani, nato nel 1943). Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 5.928, di cui: 1.980 a Trieste, 2.037 a Udine, 1.261 a Pordenone e 621 a Gorizia, alle quali si aggiungono 29 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 1.672. Restano stabili a 11 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre salgono a 32 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 358, con le seguente suddivisione territoriale: 198 a Trieste, 78 a Udine, 73 a Pordenone e 9 a Gorizia. I totalmente guariti sono 3.898, i clinicamente guariti 25 e le persone in isolamento 1.604. Nel dettaglio dei casi, per quel che riguarda le scuole si registrano due positività al Covid nell’Istituto Deganutti di Udine e altre due collegate al focolaio della scuola elementare di Moruzzo. In ambito sanitario nell’Azienda Giuliano-Isontina sono stati rilevati i casi di tre infermieri e di un tecnico, mentre un infermiere è risultato positivo nell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale. Inoltre da registrare la positività al tampone di un medico dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale. Infine, tra i casi odierni, 18 sono minori. Tra questi un neonato (focolaio familiare di Valvasone Arzene).

VENETO

Seicento nuovi contagi e 7 decessi. Sono i dati relativi all’emergenza coronavirus delle ultime 24 ore in Veneto. A dirlo è il bollettino quotidiano della Regione Veneto. Quasi 13 mila gli isolamenti domiciliari (12.972 per la precisione).

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 15 ottobre: 8.804 contagiati e 83 morti nelle ultime 24 ore

EMILIA-ROMAGNA

Sono 453 i nuovi casi di coronavirus registrati in Emilia Romagna nelle ultime 24 ore. Lo rende noto la Regione specificando che dei nuovi contagi, 211 asintomatici sono stati rintracciati da screening regionali e attività di contact tracing: 155 persone (tra i nuovi positivi) erano già in isolamento al momento del tampone e 183 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. I casi totali da inizio pandemia in regione salgono a 39.148. I tamponi effettuati sono stati 12.631, per un totale di 1.339.233. A questi si aggiungono anche 2.186 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 7.521 (+373). Sul territorio si registra un nuovo decesso da Covid: si tratta di un uomo di 90 anni, in provincia di Modena. In salita le terapie intensive, +14 rispetto a ieri, per un totale di 49: 392 (+9) quelli ricoverati negli altri reparti Covid.

UMBRIA

Massimo assoluto di casi positivi di coronavirus accertati in Umbria in un solo giorno, 263, l’87% in più del dato di ieri secondo quanto riporta il sito della Regione, per un totale di 4.012 dall’inizio della pandemia. Rimangono però stabili i ricoverati in intensiva, 12, mentre passano da 83 a 86 i malati Covid complessivi negli ospedali. Elevato anche il numero dei guariti accertati, 69, 2.099 totali, mentre rimangono 91 i deceduti. Gli attualmente positivi raggiungono quota 1.822.

TOSCANA

In Toscana sono 20.262 i casi di positività al coronavirus, 581 in più rispetto a ieri (509 identificati in corso di tracciamento e 72 da attività di screening). I nuovi casi sono il 3% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età mediana dei 581 casi odierni è di 44 anni circa (il 16% ha meno di 20 anni, il 27% tra 20 e 39 anni, il 30% tra 40 e 59 anni, il 20% tra 60 e 79 anni, il 7% ha 80 anni o più). I guariti crescono dello 0,9% e raggiungono quota 11.171 (55,1% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 878.817, 11.146 in più rispetto a ieri. Sono 7.879 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 7,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 7.906, +6,4% rispetto a ieri. I ricoverati sono 322 (47 in più rispetto a ieri), di cui 46 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 2 nuovi decessi: 2 donne, con un’età media di 82 anni,1 a Firenze, 1 a Pisa.

LAZIO

“Nuovo record di tamponi oggi nel Lazio: quasi 16mila e 594 casi positivi. Sette i decessi registrati e 45 le persone guarite.
 Se non si piega la curva nei prossimi giorni saranno inevitabili ulteriori misure”.  Commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Nella valutazione settimanale il valore RT è a 1.14 – aggiunge -. Prenota il vaccino antinfluenzale chiamando il tuo medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta, già somministrate 180 mila dosi. Nella Asl Roma 1 sono 110 i casi nelle ultime 24h e si tratta di novantacinque casi isolati a domicilio e quindici da ricovero. Si registrano due decessi di pazienti di 80 e 89 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 164 i casi nelle ultime 24h e si tratta di cinque casi con link dalla Romania e uno dal Bangladesh. Ventotto i casi con link familiare o contatto di un caso già noto e diciotto i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano due decessi di 84 e 88 anni con patologie”.
 

MARCHE

Nelle ultime 24 ore sono 140 i postivi al coronavirus rilevati nelle Marche dopo i 166 riscontrati ieri, numeri simili a quelli registrati tra fine marzo e inizio aprile. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione Marche. Nell’ultima giornata testati 2.674 tamponi (1.451 nel percorso nuove diagnosi e 1.223 nel percorso guariti). Dei nuovi positivi 42 sono in provincia di Ancona, 32 in quella di Fermo, 25 in provincia di Macerata, 23 in provincia di Ascoli Piceno, 18 a Pesaro Urbino.

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 15 ottobre: 8.804 contagiati e 83 morti nelle ultime 24 ore

ABRUZZO

Settantasette i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 2.278 tamponi. Del totale, 39 nuovi casi fanno riferimento all’Aquilano, 16 al Chietino, 13 al Teramano e sette al Pescarese, mentre per due sono in corso accertamenti sulla residenza. Gli attualmente positivi salgono a quota 1.417. Aumenta il numero dei pazienti ricoverati in ospedale: sono sette in più nelle ultime ore, per un totale di 124, di cui 8 in terapia intensiva (+1). I positivi di oggi hanno età compresa tra 4 e 86 anni.

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 15 ottobre: 8.804 contagiati e 83 morti nelle ultime 24 ore

CAMPANIA

Sono 1.127 i nuovi casi di coronavirus emersi oggi in Campania dall’analisi di 13.780 tamponi. Entrambi i dati rappresentano il valore più alto registrato in Campania in un solo giorno, in particolare è la prima volta che il dato dei nuovi positivi supera quota mille. L’Unità di crisi della Regione Campania comunica che dei 1.127 nuovi casi solo 72 risultano essere sintomatici, mentre 1.055 sono asintomatici. Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza è 21.772, mentre sono 723.005 i tamponi complessivamente analizzati. Sono 9 i nuovi decessi legati al coronavirus: l’unità di crisi regionale sottolinea che si tratta di deceduti negli ultimi 5 giorni ma registrati solo ieri. Il totale dei decessi in Campania dall’inizio dell’emergenza coronavirus è 496. Sono 317 i nuovi guariti: il totale dei guariti è 8.032.

BASILICATA

Ieri in Basilicata sono stati registrati 48 nuovi casi di coronavirus su 986 tamponi analizzati: per una piccola regione, si tratta di un vero e proprio balzo. Di questi 48 contagi – secondo quanto reso noto dalla task force regionale – undici riguardano persone pugliesi che hanno fatto il test nella provincia di Matera. Attualmente, le persone residenti in Basilicata positive sono 438 e 36 sono quelle ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera (nessuna in terapia intensiva). Dall’inizio dell’emergenza sanitaria in Basilicata, 37 persone sono morte a causa del coronavirus, 459 sono guarite e sono stati esaminati 85.435 tamponi, 84.238 dei quali sono risultati negativi.

CALABRIA

“In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 228.529 soggetti per un totale di 230.635 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 2.487 (+39 rispetto a ieri), quelle negative 226.042”. Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria, che fa registrare 859 casi attualmente attivi (ieri erano 846). Poi il bollettino evidenzia: “I ricoverati del setting Fuori Regione e dei migranti sono stati inseriti nelle colonne dei rispettivi reparti di degenza; complessivamente i ricoveri presso l’Ospedale di Catanzaro sono 16 di cui 5 sono riferiti a persone non residenti e 2 in terapia intensiva, i ricoverati presso l’AO di Cosenza sono 12; di questi tre sono non residenti, la paziente dimessa a Cosenza è stata inserita tra i guariti del setting fuori regione. I ricoveri dell’AO di Reggio Calabria sono 23 e 1 in terapia intensiva. Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture provincie che nel tempo sono stati dimessi. I casi confermato oggi sono così suddivisi: Cosenza 16, Catanzaro 1, Crotone 0, Vibo Valentia 0, Reggio Calabria 22”. Dall’ultima rilevazione, conclude il bollettino, “le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza su territorio regionale sono in totale 880. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile”.

PUGLIA

In Puglia oggi sono stati registrati 257 positivi (ieri erano stati 315) al Covid-19 su 5346 test (contro i 5.844 di ieri) per l’infezione da coronavirus: 144 in provincia di Bari, 12 in provincia di Brindisi, 27 nella provincia BAT, 25 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Lecce, 40 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. Sono stati registrati 7 decessi (contro i due di ieri): 4 in provincia di Bari e 3 in provincia di Foggia.

SARDEGNA

Ancora in risalita i casi di positività al Covid 19 in Sardegna: nell’ultimo bollettino dell’Unità di crisi regionale se ne registrano 186, con un nuovo decesso nel sud dell’Isola. I tamponi totali sono 221.349, 2.382 gli ultimi eseguiti.
Sono 180 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale (+8), salgono ulteriormente quelle in terapia intensiva, oggi 28 (+2). Le persone in isolamento domiciliare sono 2.816, 137 quelle guarite. Dei 5.603 casi positivi complessivamente accertati, 881 (+30) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 757 (+71) nel Sud Sardegna, 427 (+17) a Oristano, 854 (+33) a Nuoro, 2.684 (+35) a Sassari.

SICILIA

Cresce la curva del contagio da Covid-19 in Sicilia. Nelle ultime 24 ore si registrano 399 nuovi casi, individuati grazie a 7.444 tamponi. I dati che arrivano dal ministero della salute, segnalano anche sette morti tra ieri e oggi (il totale dall’inizio dell’emergenza è di 350), e 92 guarigioni. Al momento sull’isola si contano 5.487 positivi. Crescono i ricoverati in ospedale e i pazienti che hanno dovuto fare ricorso alle cure della terapia intensiva: nel primo caso sono passati dai 447 di ieri ai 468 di oggi, nel secondo la variazione è da 49 a 52.Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy