Condividi:

Cala ancora il numero dei nuovi casi di coronavirus che oggi sono 190. Ieri se ne erano registrati 219 e 249 sabato. Un dato in parte dovuto all'”effetto weekend”: solo 24.253 tamponi testati nelle ultime 24 ore, contro una media giornaliera di oltre 50mila. Il totale sale così a 244.624.

Forte aumento invece del numero di decessi (sempre oscillante, per via soprattutto dei ritardi di comunicazione), 13 oggi contro i 3 di ieri (di cui 8 in Lombardia), per un totale di 35.058. I guariti sono 213 in un giorno (ieri 143), e arrivano a 197.162. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

Tutti i grafici e le mappe sull’epidemia

Torna a calare il numero dei malati attuali, 36 in meno oggi contro i 72 in più di ieri, per un totale che scende a 12.404. Mentre dopo il segno meno di ieri, salgono i ricoveri ordinari, di appena 2 unità, 745 in tutto. Ancora in discesa invece le terapie intensive, 2 in meno oggi, 47 in totale, ormai quasi l’1% rispetto al picco massimo con oltre 4.000 posti occupati ad aprile.

Salgono a 174 i medici morti in Italia per Covid-19. La Fnomceo, Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri, aggiorna il suo ‘elenco caduti’ con il nome di Pierluigi Cecchi, medico pediatra.

La situazione regione per regione

Nove regioni a zero contagi

Risale il numero delle regioni a zero contagi. I nuovi positivi per il Covid sono 56 in Lombardia, 42 in Emilia Romagna, 42 in Veneto, 12 in Liguria e 14 nel Lazio, le altre regioni hanno incrementi a una sola cifra, tranne Marche, Puglia, Valle d’Aosta, Umbria, Sardegna, Calabria, Molise, Basilicata e provincia autonoma di Bolzano che non registrano alcun nuovo caso. Sono i dati diffusi dal ministero della Salute sulla situazione del contagio

Lombardia

Nelle ultime 24 ore 8 morti – dopo che ieri si erano registrati per la prima volta zero decessi – e 56 nuovi positivi al coronavirus Sars-CoV-2 in Lombardia. Sono i dati del bollettino di oggi, rilasciato dalla Regione. Dal report emerge che, dei 56 nuovi casi registrati, 12 sono emersi a seguito di test sierologici e 11 risultano “debolmente positivi'” I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 4.288, e portano il totale complessivo a 1.206.495. Secondo i dati di oggi aumentano di 147 i guariti, che diventano in totale 71.611, di cui 69.620 guariti e 1.991 dimessi. Sul fronte ospedaliero calano di 1 i ricoverati in terapia intensiva, che adesso sono 21, e salgono di 3 i ricoverati in altri reparti, in totale 151. Con gli 8 decessi delle ultime 24 ore, il totale dei morti registrati in Lombardia sale a 16.796.

Veneto

Non si ferma la ripresa dei contagi in Veneto, dove si registrano altri 42 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, portando il dato complessivo a 19.649 dall’inizio dell’epidemia. Lo riferisce il bollettino della Regione. Nessun nuovo decesso: il numero delle vittime è fermo a 2.050 (tra ospedali e case di riposo). Con i nuovi focolai sale conseguentemente il numero dei soggetti posti in isolamento domiciliare (+100), che ora tocca quota 1.694. Molti dei nuovi positivi (26) fanno riferimento alla provincia di Padova. Leggero incremento (+2) nei pazienti con Covid ricoverati nei normali reparti, 132, mentre è stabile, 7, quello dei ricoverati nelle terapie intensive.

Piemonte

E’ stato segnalato un decesso, oggi, dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, per un totale di 4120 dall’inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore si è registrato, inoltre, un caso positivo, diagnosticato nell’ambito dell’attività di screening. Le persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 31.537. Sono, invece, 25.883 (+ 20 rispetto a ieri) i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia,. Altri 701 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo. I ricoverati in terapia intensiva sono 6 (come ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 150 (- 2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 677. I tamponi diagnostici finora processati sono 467.185 , di cui 256.638 risultati negativi.

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 20 luglio: nuovi casi ancora in calo, sono 190, Aumentano i morti: 13. Guariti 213

Friuli Venezia Giulia

Le persone attualmente positive in Friuli Venezia Giulia sono 120, due in meno di ieri. Nessun paziente è in cura in terapia intensiva e 7 sono ricoverati in altri reparti. Non sono stati registrati nuovi decessi (345 in totale). Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute e Protezione civile, Riccardo Riccardi. Oggi sono stati rilevati quattro nuovi casi di Covid-19; quindi, analizzando i dati complessivi dall’inizio dell’epidemia, le persone risultate positive al virus salgono a 3.356. I totalmente guariti ammontano a 2.891, i clinicamente guariti sono 21 e le persone in isolamento 92. I deceduti sono 196 a Trieste, 75 a Udine, 68 a Pordenone e 6 a Gorizia.

Alto Adige

Nuovo caso in Alto Adige. Nelle ultime 24 ore su 631 tamponi effettuati, uno ha dato esito positivo facendo così salire il dato complessivo a 2.684. Negli ospedali altoatesini scendono a cinque i pazienti ricoverati, due in meno rispetto allo scorso fine settimana. Nessuno necessita di cure in terapia intensiva. Il numero dei decessi da circa 50 giorni è rimasto fermo a 292 (117 sono le morti avvenute nelle case di riposo). Sempre bassi i numeri delle persone guarite che sono 2.291, una sola in più rispetto a ieri.

Trentino

Settanta tamponi effettuati oggi e altri 119 sono previsti domani alla Bartolini di Rovereto, in Trentino, dove si teme il focolaio da Covid dopo che tre lavoratori, che sono ora in isolamento, sono risultati positivi al tampone dopo aver sviluppato i sintomi del virus. Sono state attivate le procedure per circoscrivere il focolaio ed effettuati i tamponi ai contatti delle persone positive al coronavirus. L’inchiesta epidemiologica condotta dall’Azienda sanitaria provinciale di Trento ha rilevato che le tre persone positive erano tutte appartenenti al turno di lavoro notturno e pertanto – sottolinea Apss – sono stati immediatamente disposti i tamponi per tutti i lavoratori che condividevano lo stesso turno di lavoro dei contagiati, compresi gli addetti alle pulizie. Nella mattinata di oggi sono stati effettuati 70 tamponi

Liguria

Ci sono 12 nuovi Covid-positivi in Liguria e nessun decesso. Dei 12 casi di positività due sono stati individuati dallo screening mentre 10 sono sintomatici. Cala, rispetto a ieri, il numero dei tamponi che sono 638 in più (per un totale, da inizio pandemia di 172.251 test tampone). I pazienti ospedalizzati sono 28, uno in più rispetto a ieri. Nessun paziente è in terapia intensiva. I soggetti in sorveglianza attiva sono 930 mentre i soggetti in isolamento domiciliare sono 20 in meno, per un totale di 157. 

Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia in Emilia-Romagna si sono registrati 29.220 casi di positività, 42 in più rispetto a ieri, di cui 27 persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. La gran parte dei nuovi contagi sono riconducibili a focolai o a casi già noti e a persone rientrate dall’estero. Segnalati tre nuovi decessi (2 uomini e una donna) in provincia di Piacenza, in quella di Parma e nel Bolognese. I tamponi effettuati da ieri sono 2.302, per un totale di 578.586. A questi si aggiungono anche 1.040 test sierologici. I guariti salgono a 23.645 (+7): l’81% dei contagiati da inizio crisi. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.298 (32 in più di ieri).

Toscana

Un nuovo caso, a Livorno, un guarito e un decesso, un uomo di 78 anni in provincia di Firenze. Sono i numeri del bollettino quotidiano sull’andamento dell’epidemia Covid-19 in Toscana, dove dall’inizio dell’emergenza sanitaria i cittadini risultati complessivamente positivi hanno raggiunto con oggi quota 10.375. Le persone al momento ancora malate sono 324 (-0,3 per cento rispetto a ieri), i guariti complessivi diventano 8.921, l’86 per cento dei totali.

Abruzzo

Sono sei i nuovi casi in Abruzzo, che portano il totale dei positivi da inizio emergenza a 3.342. I nuovi contagi sono così distribuiti: uno in carico alla Asl de L’Aquila dove se ne contano 245 in totale, quattro alla Asl di Chieti dove il totale è di 832 e uno a Pescara dove sono 1.601. Alla Asl di Teramo i casi di Covid registrati sono 636, gli altri 26 sono di fuori regione, mentre di due non si sa la provenienza. Nessun decesso oggi, con il totale che resta di 468; terapie intensive vuote e 13 i pazienti ricoverati (uno in meno rispetto a ieri). Leggero aumento, invece, delle persone in isolamento domiciliare: sono 108, 5 in più di ieri. I guariti, con i due casi registrati nelle ultime 24 ore, salgono a 2.753.

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 20 luglio: nuovi casi ancora in calo, sono 190, Aumentano i morti: 13. Guariti 213

Marche

Nessun nuovo caso di positività oggi nelle Marche, su 185 diagnosi compiute. Lo rende noto il Gores, il gruppo operativo regionale che coordina l’emergenza sanitaria. In tutto sono stati effettuati 299 tamponi: oltre ai 185 per nuove diagnosi, 114 riguardano il percorso guariti. I casi positivi dall’inizio dell’emergenza sono 6811.

Lazio

“Oggi nel Lazio registriamo un dato di 14 casi. Di questi, 11 sono di ‘importazione'”. Lo rende noto l’assessore alla Sanità regionale, Alessio D’Amato, precisando che i casi in questione sono, nel dettaglio, 4 casi di nazionalità del Bangladesh, uno dal Venezuela, tre dall’India, uno dal Montenegro, uno dalla Tanzania e uno dalla Romania.

E il bollettino dell’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio fa sapere che “sono 885 gli attuali casi positivi a Covid-19 nella Regione Lazio, 175 i ricoverati non in terapia intensiva” e “9 i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 701, i deceduti sono 851, il totale dei guariti 6.714 e il totale dei casi esaminati 8.450”.

E l’assessore D’Amato lancia un monito: “Indossare le mascherine è un elemento importante se non vogliamo correre il rischio di fare come la Catalogna”. D’Amato sottolinea che “i Paesi attorno all’Italia hanno tutti casi in aumento e a Roma abbiamo l’aeroporto più importante a livello nazionale”.

Sardegna

Sono 1.379 i casi di positività complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale non si registrano nuovi contagi e resta invariato il numero delle vittime, 134 in tutto. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 7, nessuno in terapia intensiva, mentre 5 sono le persone in isolamento domiciliare.

Puglia

Nessun nuovo caso di contagio né vittime: è l’esito dell’aggiornamento del bollettino sanitario in Puglia. Dopo quattro giorni, in cui sono stati rilevati sedici nuovi casi di contagio (molti dei quali di importazione per persone arrivate in Puglia dall’estero), oggi nella regione non se ne registrano altri, sebbene su un numero più limitato di tamponi. Non sono stati registrati nemmeno decessi. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 216.402 test e sono stati accertati 4557 positivi. Sono stati 3.930 i pazienti guariti e 548 i deceduti con tasso di letalità del 12 per cento. Sono 79 i casi attualmente positivi di cui 14 ricoverati, gli altri in isolamento domiciliare

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 20 luglio: nuovi casi ancora in calo, sono 190, Aumentano i morti: 13. Guariti 213

Basilicata

I 251 tamponi analizzati tra sabato scorso e ieri in Basilicata hanno confermato “la positività di tre cittadini stranieri attualmente in isolamento domiciliare in Basilicata”: lo ha reso noto la task force regionale. I tre – che sono migranti trasferiti nei giorni scorsi in Basilicata – si aggiungono ai “lucani attualmente positivi”, che sono due e sono entrambi in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria in Basilicata ci sono stati 28 morti a causa del coronavirus e 372 guariti.

Campania

Sei nuovi positivi su 276 tamponi effettuati oggi in Campania. Li annuncia il Bollettino ordinario dell’Unità di crisi regionale. Il totale dei positivi sale cosi’, in regione, a 4.833 mentre quello dei tamponi a 312.536. Il Bollettino comunica, sempre in riferimento a oggi, anche zero decessi, che restano fermi a quota 433, e 4 guariti. Questi ultimi sono in totale 4.104.

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 20 luglio: nuovi casi ancora in calo, sono 190, Aumentano i morti: 13. Guariti 213

Calabria

“In Calabria ad oggi sono stati effettuati 108.623 tamponi. Le persone risultate positive sono 1.239 (+0 rispetto a ieri), quelle negative sono 107.413”. Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria. “Territorialmente – prosegue- i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 2 in reparto; 2 in isolamento domiciliare; 183 guariti; 33 deceduti. Cosenza: 17 in isolamento domiciliare; 435 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria: 1 in reparto; 17 in isolamento domiciliare; 260 guariti; 19 deceduti. Crotone: 2 in isolamento domiciliare; 113 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia: 1 in isolamento domiciliare; 80 guariti; 5 deceduti”.

Sicilia

Sono stati individuati i primi due clienti della escort peruviana, risultata positiva al Covid, che esercitava a Modica. La polizia locale della cittadina ragusana li ha rintracciati e li ha segnalati all’Asp. Uno dei due è stato già sottoposto al test e l’esito è stato negativo, l’altro, in attesa del tampone, è in quarantena nella sua abitazione di Modica. Le indagini della municipale proseguono per trovare anche gli altri clienti che, secondo un calcolo del sindaco Ignazio Abbate, sarebbero una trentina.

Tutti i grafici e le mappe sull’epidemia

Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy