Condividi:

BERLINO (Germania) – La città di Berlino sta prendendo sul serio la lotta contro i temuti focolai di coronavirus. Per questo motivo, la società tedesca che gestisce i trasporti pubblici nella capitale tedesca, la BVG, ha lanciato una curiosa campagna. Ha deciso infatti di vietare l’uso del deodorante in metropolitana, autobus e tram. Il motivo? In questo modo Berlino vuole che i suoi cittadini indossino la mascherina correttamente quando usano i mezzi pubblici.

Berlino, la curiosa campagna anti-deodorante

Negli ultimi tempi è stato denunciato il fatto che, nonostante la maggior parte dei cittadini indossi correttamente il dispositivo di protezione, altri coprano solo la bocca lasciando libero il naso, rendendo così inutili le mascherine. Evitando l’uso dei deodoranti, secondo quanto pensato dalla BVG, si creerà in automatico del cattivo odore, che di conseguenza inviterà anche i cittadini meno ligi alle regole a indossare il dispositivo correttamente, per non rimanere nauseati dalla puzza. La campagna arriva in un momento importante per la città tedesca, poiché berlinesi hanno gradualmente aumentato il loro afflusso sui trasporti pubblici.

[[smiling:126755]]

Fonte: Corrieredellosport.it

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy