Condividi:

L’America latina ha superato oggi la barriera di un milione di morti per Coronavirus raggiungendo quota 1.001.366 persone decedute. Il Brasile è il Paese più colpito della regione con i suoi 15.894.094 casi di contagio e i 444.094 morti, quasi la metà del totale. Oltre al Brasile, anche gli altri due colossi latinoamericani, Argentina (3.482.512 contagi e 73.391 morti) e Messico (2.390.140 e 221.080), si trovano di fronte ad un quadro complesso per l’indisponibilità di vaccini, un fatto denunciato con forza oggi nel Vertice sulla Salute, promosso dalla presidenza italiana del G20, dal presidente messicano Andrés Manuel López Obrador.
Se poi alle cifre allarmanti di queste tre Nazioni si aggiungono anche quelle di Colombia e Perù, si arriva alla conclusione che il 90% delle morti riguarda solo questi cinque Paesi del subcontinente, i quali rappresentano il 70% dell’intera popolazione (Brasile, Messico, Colombia, Argentina e Perù).

Covid: Argentina, ancora alti contagi e morti

L’Argentina ha vissuto ancora una giornata difficile nell’ambito della pandemia con numeri ancora ai massimi di contagi e morti, una situazione che il governo considera dovuta all’effetto della seconda ondata del Covid-19.Nel suo rapporto quotidiano il ministero della Salute argentino ha reso noto che nelle ultime 24 ore sono stati registrati 35.468 contagi che hanno portato il totale dei casi a 3.482.512, e 695 morti, per un bilancio generale dal marzo 2020 di 73.391.
Giovedì sera il presidente della Repubblica, Alberto Fernández, aveva annunciato un nuovo lockdown stretto di ben nove giorni, che scatta oggi, in tutte le zone considerate di massimo rischio, fra cui Buenos Aires e la sua provincia immediata, dove vive quasi un terzo dei 45 milioni di abitanti argentini.

Brasile: efficacia vaccino CoronaVac al 42 per cento su ultra settantenni

Per il quarto giorno consecutivo il Brasile ha registrato oltre 2 mila morti per Covid-19. Sono stati nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino del Ministero della Salute, 2.215 mentre i nuovi contagi sono stati 76.855.
Il numero complessivo delle vittime dall’inizio della pandemia ascende pertanto a 446.309 e quello dei contagiati a 15 milioni 970 mila. Il Brasile e’ il secondo Paese al mondo per numero di morti dopo gli Stati Uniti e il terzo, dopo Stati Uniti e India, per positivi al coronavirus.

Uno studio condotto da un gruppo di ricercatori brasiliani con il sostegno dall’Organizzazione Panamericana della Sanit (Opas) ha evidenziato che il tasso di efficacia del vaccino anti-Covid sviluppato dall’azienda cinese SinoVac e’ stato del 42 per cento in un campione di 7.950 persone ultrasettantenni con un’età media di 76 anni. Il tasso di efficacia misura l’efficacia del vaccino “nello scenario del mondo reale” e misura quindi quanto il vaccino riduce i casi di malattia nella popolazione vaccinata oltre gli studi scientifici. Nel caso degli studi il tasso di efficacia rappresenta la proporzione di riduzione dei casi tra un gruppo di persone vaccinate rispetto a un gruppo di persone non vaccinate. In questo caso, il tasso è stato del 62,3 per cento.

Covid,  Biden: “Con Moon accordo partnership su vaccini”

Stati Uniti e Corea del Sud hanno concordato una partnership sui vaccini per la lotta al Covid. Lo ha detto Joe Biden al termine dell’incontro alla Casa Bianca con il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in.

made with flourish - Coronavirus nel mondo: l'America Latina supera il milione di morti

 

Covid: California riapre il 15 giugno, addio distanziamento

La California riapre il 15 giugno, quando verranno a cadere la maggior parte delle restrizioni imposte per contenere il Covid, incluso il distanziamento sociale. Lo hanno annunciato le autorità dello Stato. A partire dal 15 giugno non ci saranno più limiti alla capacità nei ristoranti e nei bar, mentre per gli eventi al chiuso con più di 5.000 persone gli organizzatori dovranno richiedere la prova di una piena vaccinazione e o di un test negativo.

Uruguay: secondo record consecutivo di contagi Covid giornalieri

L’Uruguay ha registrato per il secondo giorno consecutivo un record di nuovi contagi Covid con 4.604 positivi su 17.608 tamponi processati. Si rileva nella provincia di Montevideo il maggior numero di casi, pari a 1.965 nelle ultime 24 ore. Sono stati 69 i decessi, di cui 32 nella provincia di Montevideo. La quota di occupazione dei posti in terapia intensiva raggiunge il 78%, la meta’ per casi Covid.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy