Condividi:

ROMA – Il Mondiale 2021 di Formula 1 prenderà il via questo fine settimana con il Gran Premio del Bahrain. Tante le novità in stagione, con una Mercedes che dovrà confermarsi al vertice, un Verstappen a caccia di Hamilton e una Ferrari che dovrà invertire la tendenza della scorsa stagione. Sono tanti anche i record da battere nel nuovo anno, e ovviamente tra i protagonisti c’è il campione in carica. Lewis Hamilton, dominatore delle ultime stagioni, può ambire a tanti altri primati oltre a quelli già conquistati. Primo fra tutti, il cosiddetto “grande slam”, che consiste in pole position, vittoria finale, giro più veloce e un’intera gara passata al comando. Il britannico è quota 6, due in meno di Jim Clark (8). E’ dal 2014 che Hamilton non centra un grande slam, ma le possibilità che ne faccia due sono comunque concrete. Per quanto riguarda la combo pole, vittoria e giro veloce, invece, il detentore è Michael Schumacher a quota 22. Hamilton è a quota 18, e dovrà fare un’altra grande stagione per raggiungere o superare il tedesco.

124300387 93149b54 a387 46d2 aeee 2e9ed151ccb2 - F1: tanti record da battere nel 2021, ecco i più raggiungibili

La longevità di Alonso

Al momento il pilota per cui è passato più tempo tra la prima e l’ultima vittoria è Kimi Raikkonen, per la prima volta davanti a tutti nel 2003 e per l’ultima nel 2018 (15 anni, 6 mesi e 28 giorni). Oltre allo stesso finlandese, chi potrebbe distruggere questo record è Fernando Alonso, anche lui vincitore nel 2003. In caso di un successo con il team Alpine, lo spagnolo arriverebbe a 18 anni tra la prima e l’ultima vittoria. Al momento l’ultimo primo posto di Fernando risale al 2013, e in caso di vittoria arriverebbe anche il primato del maggior tempo intercorso tra due vittorie, attualmente detenuto da Riccardo Patrese (6 anni, 6 mesi e 28 giorni).

Fonte: Corrieredellosport.it

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy