Condividi:

Nuova incriminazione per l’ex presidente francese. Questa volta, Nicolas Sarkozy, è indagato per associazione a delinquere, sempre nel quadro del caso dei presunti finanziamenti libici della sua campagna per le presidenziali del 2007.

L’annuncio è arrivato dalla procura nazionale contro i crimini economico-finanziari. L’ex presidente francese era stato ascoltato nei giorni scorsi per diverse ore dai giudici titolari dell’inchiesta. A rivelarlo è Mediapart. “Accolgo questa notizia con stupore. I francesi devono sapere che sono innocente. So che la verità finirà per trionfare”, ha dichiarato l’ex capo dello Stato su Twitter.

Nuova incriminazione quindi per l’ex presidente francese, sospettato di aver ricevuto soldi da Muammar Gheddafi. Nel corso di un suo precedente interrogatorio, nel giugno 2019, Sarkozy si era detto “assolutamente innocente e vittima di un complotto”.

I magistrati indagano sui pagamenti in contanti effettuati dal regime libico tramite uno dei suoi ex collaboratori, Thierry Gaubert.  L’inchiesta è partita nel 2012 con la pubblicazione, su Mediapart, di un documento che avrebbe voluto dimostrare che la campagna di Nicolas Sarkozy fu finanziata dal regime di Gheddafi. In sette anni di inchiesta, i magistrati hanno raccolto una serie di indizi inquietanti, ma nessuna pistola fumante. Però questi movimenti sospetti di denaro hanno portato, ad oggi, a nuove incriminazioni.

L’ex capo di Stato era già stato incriminato nel marzo 2018 per “corruzione passiva”, “occultamento di appropriazione indebita di fondi pubblici” e “finanziamento illegale di campagne elettorali”. Ed era stato posto sotto controllo giudiziario.

Sarkozy sarà processato anche dal 17 marzo al 15 aprile 2021 per il finanziamento illegale della sua altra campagna presidenziale, quella del 2012, nell’ambito dell’affare Bygmalion: è accusato di aver superato il limite di spesa della campagna.Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy