Condividi:
212613426 f2d3cec4 ad73 486c 90ae 8cb1ef579656 - Haiti, rapito ingegnere italiano. Il sequestro per fini estorsivi

ROMA – È stato rapito mentre si trovava in un cantiere per la costruzione di una strada ad Haiti. Giovanni Calì, 74 anni, di origini siciliane, è sotto sequestro dalla mattina di ieri, ora locale. Calì è un ingegnere in pensione che risiede ad Haiti, come risulta dall’Inps, ma continua a lavorare per conto della multinazionale “Bonifica spa” che ha molti cantieri nelle Americhe.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy