Condividi:

WASHINGTON – La “responsabilità individuale” di Donald Trump per gli eventi del 6 gennaio che hanno portato all’assalto del Congresso  “è inequivocabile”. Lo riferiscono i manager che rappresenteranno l’accusa nel corso del processo per impeachment dell’ex presidente che inizierà il 9 febbraio. Gli accusatori sono dieci deputati democratici che svolgeranno il ruolo dei procuratori.

Trump “ha minacciato il sistema costituzionale istigando alla rivolta e la sua condotta deve essere dichiarata inaccettabile nei termini più chiari e assoluti”, afferma il team, sottolineando come all’ex presidente “dovrebbe essere vietato di ricoprire futuri incarichi pubblici”. E continua il documento: “Lo sforzo del presidente Trump di estendere la sua presa sul potere fomentando la violenza contro il Congresso è stata una profonda violazione del giuramento che ha prestato. Se provocare una rivolta insurrezionale contro una sessione congiunta del Congresso dopo aver perso un’elezione non è un reato soggetto a impeachment, è difficile immaginare cosa possa esserlo”.

Appare comunque improbabile che il processo del secondo impeachment di Trump possa concludersi con una condanna: ai democratici servirebbero i voti di 17 senatori repubblicani. La scorsa settimana 45 dei 50 repubblicani del Senato hanno votato una mozione per affermare l’incostituzionalità di un processo di impeachment contro un presidente non più in carica. I manager dell’accusa sostengono che non ci sono eccezioni all’impeachment: un presidente è perseguibile fino all’ultimo giorno del suo mandato, e Trump era ancora presidente quando ha commesso il reato per cui si è dato il via al processo.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy