Condividi:
153540305 af39c846 97ab 46c9 b7fb 5a86cf1b62a2 - La biologa che con la barchetta a remi tenta di fermare le navi da crociera: "Venezia è troppo bella per lasciarla distruggere da questi giganti"

VENEZIA – Una guerriera, armata di fierezza, guarda dalla sua barca un gigante di 92 mila tonnellate, cercando di fissarlo negli occhi. Capelli sciolti al vento, la donna non ha spade, ma un remo per cavalcare le onde agitate del Canale della Giudecca. L’orizzonte è coperto dal muso della MSC Orchestra, lunga 294 metri, che avanza lenta tra fumogeni colorati e bandiere del movimento “No grandi navi” che sabato ha protestato contro il ritorno delle crociere a Venezia. 

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy