Condividi:

la cina intima agli stati uniti di chiudere il consolato a chengdu - La Cina intima agli Stati Uniti di chiudere il consolato a Chengdu

La Cina aveva minacciato di reagire se gli Stati Uniti non avessero rivisto le loro posizioni. E lo fa. Il ministero degli Esteri cinese  intima all’ambasciata degli Stati Uniti di chiudere il suo consolato nella città sud-occidentale di Chengdu, pochi giorni dopo che Washington ha improvvisamente ordinato la chiusura del consolato cinese a Houston.

“Il Ministero degli Affari Esteri della Cina ha informato l’Ambasciata degli Stati Uniti in Cina della sua decisione di revocare il consenso per l’istituzione e il funzionamento del Consolato Generale degli Stati Uniti a Chengdu”, si legge in una nota.

“Il Ministero ha inoltre formulato requisiti specifici per la cessazione di tutte le operazioni ed eventi da parte del Consolato Generale” aggiunge la nota, che ricorda che le misure adottate dalla Cina, in merito alla chiusura del consolato americano di Chengdu, il capoluogo del Sichuan, “sono una risposta legittima e necessaria alle azioni irragionevoli degli Usa e conformi al diritto e alle norme di base dei rapporti internazionali, nonché alle pratiche diplomatiche”.

Il ministero degli Esteri cinese conclude la nota invitando  Washington “a creare le condizioni necessarie per il ritorno alla normalità delle relazioni bilaterali”.

Il consolato di Chengdu è stato istituito nel 1985 e ha circa 200 dipendenti con circa 150 impiegati cinesi assunti localmente.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy