Condividi:
030002625 9ac4e309 883c 4ccb 95a8 b0df1593956c - La Procura di New York indaga sulle interferenze dell'Ucraina per favorire la rielezione di Trump. Il legame sarebbe Giuliani

La procura federale di New York sta indagando se funzionari ucraini hanno tentato di interferire sulle elezioni presidenziali americane del 2020 per favorire Donald Trump e danneggiare Joe Biden. Lo riporta il New York Times, spiegando come gli investigatori si concentrino anche sul ruolo di Rudolph Giuliani, ex legale ed amico di Trump, sospettando che sia stato usato per spargere disinformazione. L’indagine è di natura penale ed è distinta da quella che la procura di Manhattan sta già conducendo sui legami di Giuliani in Ucraina.

L’indagine sarebbe stata avviata nei mesi finali dell’amministrazione Trump, ma solo ora è stata svelata al Nyt da fonti vicine al dossier. In particolare, gran parte degli sforzi degli investigatori della Procura di Brooklyn sarebbero concentrati su ambienti dell’intelligence russa con sospetti legami con almeno uno dei cittadini ucraini indagati.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy