Condividi:
091946308 eb40ad6e afac 4417 9881 f26e79ee775d - L'Ammiraglio Usa nel Pacifico: Taiwan rischia un'invasione cinese entro 6 anni

La Cina potrebbe invadere Taiwan entro i prossimi sei anni mentre Pechino sta accelerando le sue mosse per soppiantare la leadership americana in Asia: lo ha detto, in un’audizione al Senato riferita dal quotidiano britannico Guardian, l’ammiraglio Philip Davidson, capo del Comando dell’area Asia- Pacific con sede alle Hawaii.

L’aumento della presenza militare cinese nell’area di Taiwan, ha spiegato, ha già indebolito il delicato equilibrio rendendo più forte il rischio di un intervento senza che gli Usa possano reagire efficacemente.

Per il momento, l’aggressività della Cina si è mostrata più che altro in termini politici ed economici, nel tentativo di isolare ulteriormente Taiwan, autonoma dal 1949.

Solo pochi giorni fa, il ministro degli Esteri cinese Wang Li aveva ribadito, durante la sessione plenaria del Parlamento, che Taiwan è una parte “inalienabile” del territorio cinese e che i due lati dello Stretto “saranno riunificati”.

“Auspichiamo che gli Stati Uniti capiscano l’alta sensibilità della questione”, aveva aggiunto, concludendo con l’auspicio che l’amministrazione Biden “non giochi con il fuoco”.

Gli Stati Uniti sono il principale alleato dell’isola e secondo l’ammiraglio Davidson dovrebbero rafforzare la propria presenza nell’area per garantire, all’occorrenza, una risposta adeguata all’aggressività cinese.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy