Condividi:

Malala Yousafzai, l’attivista pachistana che ancora adolescente fu bersaglio dei talebani per il suo impegno nella campagna a favore dell’istruzione della ragazze, una storia di coraggio e determinazione che le ha fatto ricevere il Premio Nobel per la Pace a 17 anni, compare sulla copertina di Vogue nella sua edizione britannica di luglio. La rivista di moda, non nuova a copertine che si allontanano dal mondo patinato per calarsi nell’attualità, ha scelto di dedicare un intero servizio a Malala, oggi 23enne, che in una articolata intervista ha parlato della sua fede, dell’attivismo su Twitter e della sua nuova collaborazione con Apple TV+. Ma anche del legame e dell’amicizia con altre giovani attiviste, come l’ambientalista Greta Thunberg e la statunitense Emma Gonzalez in prima linea per il controllo sulla circolazione delle armi nel suo Paese.

“Conosco la forza che una giovane donna porta nel suo cuore”, ha spiegato. E nel suo servizio Vogue raccoglie anche una serie di voci influenti tra i molti ammiratori di Malala. Una fra tutte quella dell’ex first lady degli Stati Uniti Michelle Obama.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy