Condividi:

Il presidente del Mali Ibrahim Boubacar Keita ha annunciato lo “scioglimento di fatto” della Corte Costituzionale. Una misura dettata dalla volontà di contenere le proteste scoppiate nei giorni scorsi nella capitale Bamako. A darne la notizia il sito web del Journal du Mali.

In un discorso durato poco meno di dieci minuti ritrasmesso dall’Office de Radiodiffusion Télévision du Mali (Ortm, emittente pubblica), Keita ha spiegato che questa decisione “porterà, a partire dalla prossima settimana, a chiedere alle autorità competenti la designazione di membri in modo che una Corte costituzionale ricostituita aiuti rapidamente a trovare soluzioni alle controversie risultanti dalle elezioni legislative”.

rep

Lo scioglimento della Corte Costituzionale era uno degli obiettivi dei dimostranti dopo che aveva invalidato una trentina di risultati delle elezioni legislative dello scorso marzo. L’esonero dall’incarico di nove giudici figurava tra le richieste dei manifestanti che riuniscono capi religiosi, personalità del mondo politico e della società civile.

Un gesto di distensione mentre, riguardo alle proteste, ha detto Keita: “Tutti i limiti tollerabili sono stati raggiunti e sorpassati”. Ieri due leader delle proteste – Choguel Kokala Maiga e Mountaga Tall – erano stati arrestati e i loro uffici perquisiti dopo le violente manifestazioni di venerdì quando i dimostranti hanno saccheggiato edifici pubblici e privati, costruito barricate e incendiato pneumatici per la strade della capitale provocando tre morti e decine di feriti.

Intanto, Mahmoud Dicko, l’imam figura di punta dell’opposizione al presidente e leader del movimento di protesta, ha fatto un appello alla calma. “Chiedo ai giovani di mantenere la calma, possiamo ottenere quello che vogliamo con la pazienza e le buone maniere”, ha detto all’agenzia France Presse.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy