Condividi:

L’esito dei tamponi effettuati questa mattina a bordo della Ocean Viking dai medici della Asp  e dell’Usmaf di Ragusa si conoscerà solo domani ma intanto la Ocean Viking, la nave di Sos Mediterranée con a bordo 180 migranti soccorsi nel Mediterraneo tra il 25 e il 26 giugno, ha ricevuto disposizioni di dirigersi verso Porto Empedocle.

Lì domani è previsto il passaggio immediato dalla nave umanitaria alla Moby Zaza, la nave noleggiata dalla protezione civile proprio per tenere in isolamento gli immigrati soccorsi e portati in Italia evitando che entrino in contatto con gli operatori dei centri di accoglienza e con la popolazione prima dei 14 giorni di isolamento fiduciario.

Sulla Moby Zaza sono attualmente ospitati altri 208 immigrati, reduci dallo sbarco dalla Ong tedesca Sea Watch. Tra loro 28 sono risultati positivi e isolati su un ponte della nave individuato come zona rossa. Il periodo di quarantena si conclude oggi e se i tamponi di controllo risulteranno negativi i migranti verranno sbarcati e si creerà il posto per i 180 della Ocean Viking.

rep

È stata questa la soluzione individuata dal Viminale per risolvere il caso della Ocean Viking che venerdi aveva dichiarato lo Stato di emergenza dopo che sei degli ospiti a bordo avevano tentato il suicidio per la lunga permanenza in mare visto che le reiterate richieste di assegnazione di un porto non avevano trovato risposta positiva né da parte dell’Italia né da Malta.

Per la prima volta il Viminale ha chiesto e ottenuto che i tamponi alla ricerca di eventuali contagiati siano effettuati a bordo delle navi umanitarie prima dello sbarco proprio per poter gestire meglio l’isolamento di chi arriva senza pesare troppo sui servizi sanitari territoriali e senza creare paure nella popolazione che, come è avvenuto in Sicilia più volte, hanno manifestato preoccupazione per la presenza di migranti in quarantena in strutture nei centri abitati.

“Bene Ocean Viking. Finalmente, in futuro si deve essere più tempestivi. Ma bene. I problemi si risolvono non si cavalcano, soprattutto quando si tratta di vite umane”. Lo scrive  il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, su Twitter.Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy