Condividi:

Da Malta arriva l’autorizzazione allo sbarco per i migranti a bordo del mercantile Talia. Poco dopo le 22 il centro di coordinamento di ricerca e soccorso, ha autorizzato lo sbarco delle 50 persone che si trovavano ancora a bordo del cargo battente bandiera libanese e che le autorità della Valletta da giorni non volevano far sbarcare. Le operazioni sono ancora in corso. 

Solamente due migranti erano stati autorizzati nei giorni scorsi a scendere perché ritenuti in concreto pericolo di vita.

Il mercantile aveva soccorso, il 3 luglio, 52 persone alla deriva senza cibo né acqua.

Il governo di Malta nei giorni scorsi aveva comunicato che non consentirà l’attracco ai naufraghi fino a quando non avrà garanzie da altri Stati membri dell’Unione sulla loro immediata ricollocazione. Il 3 luglio Alarm Phone, l’ong che segnala i gommoni, aveva diramato il primo allarme. Rilanciato poi dall’italiana Mediterranea Saving Humans e dall’ong tedesca Sea Watch.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy