Condividi:
204210393 cc199aac 63c4 4b96 9d65 6c780b52c64d - Quello scambio di spie all'ombra del vertice di Ginevra tra Biden e Putin

NEW YORK – Uno scambio di spie nell’agenda del summit di Ginevra del 16 giugno: quello dove s’incontreranno per la prima volta il presidente americano Joe Biden e l’omologo russo Vladimir Putin. Se n’è parlato d’altronde, lo confermano documenti ufficiali del Dipartimento di Stato, nel corso del vertice in Islanda fra il ministro Sergey Lavrov e il segretario di Stato Usa Antony Blinken, dove l’americano avrebbe scandito più volte i nomi di Paul Whelan e Trevor Reed, prigionieri di Mosca.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy