Condividi:
210448677 73fd73b8 89e9 441f 8316 788e58ab9295 - Raisi senza avversari, sfida con poche sorprese per guidare l’Iran

«Ho provato la povertà, non ne ho solo sentito parlare», dice Ebrahim Raisi col suo turbante nero e il tono dimesso in una campagna elettorale che sembra la riedizione di quella del 2017, quando si presentò contro il riformista Hassan Rouhani come il candidato “degli ultimi” e dei “devoti”, ma perse. 

 

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy