Condividi:
102355935 a0d098b8 c434 4166 820b d9a7e80f45e8 - Russia, 17 dispersi nel naufragio di un peschereccio nell'Artico

Sono 17 i membri dell’equipaggio della nave russa Onega, affondata questa mattina nel mare di Barents, al momento dispersi. Due, invece, le persone recuperate. E’ quanto riferito questa mattina da un portavoce dei servizi di emergenza. “Molto probabilmente, tutte le 17 persone sono morte. Non sono state ancora trovate”, ha detto il portavoce, aggiungendo che la temperatura dell’acqua è estremamente bassa.

Questa mattina il ministero per le Emergenze russo ha annunciato che la nave si è capovolta e affondata nelle acque del Mare di Barents. Il dipartimento dei trasporti del Comitato investigativo russo, in seguito all’incidente, ha dichiarato di aver aperto un’indagine in violazione delle norme di sicurezza.

L’imbarcazione, con base a Murmansk e un equipaggio di 19 persone, è naufragata nei pressi dell’arcipelago di Novaya Zemlya, nella regione di Arkhangelsk, estremo Nord russo.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy