Condividi:

I primi effetti della nuova normativa europea sugli arrivi da Paesi di area non Schengen hanno creato un caso all’aeroporto sardo di Cagliari Elmas, dove ieri un gruppo di turisti Usa è stato bloccato all’arrivo e poi è stato fatto ripartire. Atterrati con un aereo privato proveniente dal Colorado, in dieci si sono presentati ai varchi per i controlli di frontiera, ma sono stati bloccati in quanto cinque di loro provenivano dagli Stati Uniti.

Tutta la comitiva è stata fermata in attesa di capire se potesse rimanere in Sardegna oppure dovesse ripartire. Una volta stabilito che i cinque cittadini Usa dovevano tornare a casa, gli altri ( con passaporto della Nuova Zelanda, inglese e una ragazza di Oristano), che avrebbero  potuto trascorrere le vacanze in Sardegna, ma non prima di aver passato il periodo di quarantena di 14 giorni , hanno deciso di non rimanere sull’isola.

repsardegna turisti americani bloccati in aeroporto e fatti ripartire - Sardegna, turisti americani bloccati in aeroporto e fatti ripartireApprofondimentoFonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy