Condividi:

sassari presunti abusi sulla nipote bancario di 65 anni ai domiciliari - Sassari, presunti abusi sulla nipote. Bancario di 65 anni ai domiciliari

Oggi la ragazza ha 17 anni ma, all’epoca dei fatti, ne aveva solo 12. La confessione shock, “lo zio ha abusato di me”, in un tema sulla violenza sulle donne. Ora lo zio, un bancario di 65 anni del sassarese, è indagato per presunti abusi sulla nipote minorenne e si trova agli arresti domiciliari.

L’indagine ha preso avvio dopo un compito in classe nel giorno dedicato alla giornata contro la violenza sulle donne. La ragazzina ha raccontato, poco prima del lockdown, la sua vicenda e le presunte molestie da parte dello zio nel tema che è finito nel fascicolo della Procura di Sassari. Le investigazioni della squadra mobile hanno portato alla chiusura dell’indagine da parte della pm incaricata con l’ipotesi di reato di violenza sessuale aggravata, visto che la minorenne aveva meno di 14 anni.

Questa mattina è fissato l’incidente probatorio davanti al gip che ascolterà la giovane con l’ausilio di una psichiatra in un’udienza protetta. Ci saranno anche i legali dell’indagato che ha sempre respinto tutte le accuse, negando di aver mai abusato della nipote.Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy