Condividi:

sondrio avvocato sparo e feri la convivente scarcerato dopo un anno il giudice ha compreso le proprie responsabilita - Sondrio, avvocato sparò e ferì la convivente: scarcerato dopo un anno. Il giudice: "Ha compreso le proprie responsabilità"

Era stato arrestato un anno fa per il tentato omicidio della compagna che voleva lasciarlo, ora è stato scacerato perché “ha compreso le proprie responsabilità”. Il 26 giugno del 2019 l’avvocato penalista Riccardo Tarotelli, 42 anni, di Berbenno di Valtellina, in provincia di Sondrio, dopo l’ennesima lite con la convivente ed ex giocatrice di pallavolo triestina Jessica Maurovich, 29 anni, aveva impugnato un revolver e le aveva sparato contro due colpi ferendola. Poi aveva preso la loro figlia di un anno e mezzo ed era fuggito.

Le ricerche scattarono immediatamente, anche con l’aiuto dei familiari che avevano segnalato agli inquirenti tutti i luoghi dove l’uomo avrebbe potuto trovare rifugio, comprese due baite di famiglia.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy