Condividi:

Erano stati sospesi dal lavoro perché si erano rifiutati di vaccinarsi contro il Covid. E per questo si erano rivolti al tribunale. Ma i ricorsi presentati da quattro operatori sanitari dell’Alto Adige sono stati respinti dal giudice del lavoro di Bolzano dopo aver analizzato la documentazione fornita dagli operatori sanitari per giustificare la loro scelta.

Intanto, altri 68 operatori sanitari sospesi hanno notificato all’Azienda sanitaria altoatesina un maxi-ricorso al Tar, la cui udienza è stata fissata per metà settembre.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy