Condividi:

speleologi bloccati in grotta salvi in due si cerca il terzo - Speleologi bloccati in grotta: salvi in due, si cerca il terzo

Sono stati recuperati due fra tre speleologi rimasti bloccati nella grotta di Risorgenza a Roccamorice, alle falde della Maiella pescarese. Si tratta, stando alle prime informazioni, di due uomini che, affidati al 118, sarebbero in buone condizioni di salute. Intanto proseguono le ricerche della terza persona rimasta bloccata nella grotta invasa dall’acqua.

Si lavora con le idrovore per liberare i sifoni, ossia i passaggi allagati. Si tratterebbe di un gruppo di speleologi chietini e marchigiani. A lanciare l’allarme è stata una donna che era rimasta all’esterno della grotta e che aveva perso i contatti con i compagni. Sul posto sono presenti Soccorso Alpino, vigili del fuoco e 118. Presente anche il sindaco di Roccamorice, Alessandro D’Ascanio.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy