Condividi:

PORTLAND (Maine) – Una donna lunedì è stata uccisa da un grande squalo bianco vicino a Bailey Island, non distante dalla città di Portland, nello Stato del Maine. Si tratta del primo attacco mortale, su due registrati in Maine: l’altro risale al 2010. Il grande squalo bianco che non è comune nella zona, a causa delle acque fredde. Secondo il Portland Press Herald, Julie Holowach, 63enne di New York, ex dirigente di moda da poco in pensione, stava nuotando a 18 metri dalla riva insieme a sua figlia vicino a Mackerel Cove quando è stata attaccata. La figlia è rimasta illesa.

Un vicino, Tom Whyte, ha detto al giornale di aver visto l’attacco dal suo ufficio che si affaccia sulla baia. “La sentivo scherzare e ridere”, ha detto Whyte. “All’improvviso ha iniziato a chiedere aiuto. Poi  è andata sott’acqua. Sembrava che qualcosa l’abbia afferrata e trascinata sotto”. La figlia ha iniziato a nuotare verso di lei. Un altro testimone ha detto al Press Herald che “c’era molto sangue nell’acqua”.

stati uniti attacco nel maine donna uccisa da uno squalo bianco - Stati Uniti, attacco nel Maine: donna uccisa da uno squalo bianco

Julie Holowach (foto dal profilo Fb)

Due canoisti hanno aiutato la signora Holowach a raggiungere la costa  ma poco dopo è stata dichiarata morta. Un frammento di dente ha confermato che era stata attaccata da un grande squalo bianco. Secondo quanto riferito, la donna indossava una muta e sua figlia no e dunque lo squalo potrebbe averla scambiata per una foca.

L’unico attacco di questo tipo registrato nelle acque del Maine è avvenuto nel 2010 e ha coinvolto un sub che è riuscito a fuggire. Gli squali sono stati avvistati in vari luoghi al largo della costa nord-orientale degli Stati Uniti nelle ultime settimane, in particolare intorno a Long Island a New York, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Afp. Nel 2018 a Cape Cod, nel Massachusetts, un surfista fu ucciso da uno squalo bianco.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy