Condividi:
232951570 b7e98e43 24c9 4ccf aa4f 889ad991c1a7 - Stati Uniti, l'Fbi ha recuperato parte del riscatto dell'attacco hacker alla Colonial Pipeline

Furti di gigabytes e pagamenti in criptomoneta per mettere in ginocchio metà America. Ma l’Fbi ha tracciato e bloccato gran parte dei bonifici in milioni di dollari, sotto forma di bitcoin, diretti agli hacker che, all’inizio di maggio, avevano mandato in blackout gli ottomila chilometri dell’oleodotto della Colonial Pipeline, uno dei più grandi operatori di gasdotti d’America, che riforniva tutta la costa est.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy