Condividi:
favicon 1500 - Strage jihadista in Niger, oltre 70 morti. In Mali uccisi altri due soldati francesi

Il Niger devastato dalla violenza. Almeno 70 civili sono stati uccisi in attacchi simultanei contro due villaggi vicino alla frontiera con il Mali. Secondo fonti della sicurezza, i morti sono 49 nel villaggio di Tchombangou, mentre altri 30 civili sono stati massacrati nel villaggio di Zaroumdareye. L’attacco non è stato ancora rivendicato ma è con ogni probabilità opera di gruppi jihadisti vicini ad al Qaeda che insanguinano da otto anni il Sahel. L’insurrezione islamista, nata in Mali in opposizione al governo locale, si è presto allargata al Niger e al Burkina Faso e nel 2013 ha portato la Francia a schierare truppe in Mali per sostenere la reazione dell’esecutivo. La strage avviene mentre è in corso lo scrutinio dei risultati delle elezioni politiche dello scorso 27 dicembre (lo scrutinio parziale vede in vantaggio il Partito per la Democrazia e il Socialismo, ora al potere).

E a proposito dell’intervento francese in Mali, due soldati di Parigi sono stati uccisi nelle ultime ore in un attacco armato di matrice jihadista. I due militari appartenevano al secondo reggimento ussari di Haguena. Secondo una dichiarazione dell’Eliseo, il veicolo su cui viaggiavano è stato oggetto di un attacco con ordigni esplosivi improvvisati durante una missione di intelligence nella regione di Menaka. L’attacco ha ferito un terzo soldato, che al momento non è in pericolo di vita. Cinque giorni fa altri tre militari francesi erano morti a causa dell’esplosione di una bomba posta sulla strada dove stava passando il loro convoglio.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy