Condividi:

Finisce con la promessa di ritrovarsi di persona a brindare con uno spritz. «No, prosecco», corregge da Jesolo Luca Zaia, spalleggiato da Massimiliano Fedriga. «E io ci metto le piadine», aggiunge da Cesenatico Stefano Bonaccini. In videoconferenza, da tre spiagge della Riviera adriatica, i presidenti di Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia-Romagna hanno lanciato ieri una campagna pubblicitaria comune per convincere i turisti tedeschi a tornare quaggiù. Con spot sulle tv e sui siti di meteo più diffusi in Germania, si cercherà di presentare così i 300 chilometri di costa come un luogo vicino e soprattutto sicuro dove fare le vacanze. Anche perché i tedeschi per la Romagna, con oltre 3,2 milioni di pernottamenti l’anno scorso, sono stati i primi turisti stranieri per presenze: il 34% di chi viene da fuori.

«Abbiamo dimostrato che dei confini geografici o politici ci interessa poco – spiega Bonaccini –. La Germania è un mercato importantissimo, il messaggio che vogliamo lanciare è che la Romagna è pronta ad accogliere chiunque e che su questi 300 chilometri di coste ci sono servizi pieni e in totale sicurezza. Qui si può venire senza alcun timore». «Facciamo squadra – aggiunge Zaia –. Volevamo scrivere “virus free” sulle pubblicità, ma ci hanno detto che non era corretto. Questa però è un’area sicura e l’ha dimostrato la nostra sanità, al massimo siamo stati fin troppo trasparenti coi bollettini, altri fanno meno tamponi e si vantano di una sanità che non hanno». «Mi auguro che sia solo una prima esperienza, la massa critica all’estero è fondamentale», continua Fedriga.

“Wilkommen an der Adria”: lo spot della Riviera in tedescotedeschi tornate sulle nostre spiagge la strana alleanza bonaccini lega - "Tedeschi tornate sulle nostre spiagge": la strana alleanza Bonaccini-Legain riproduzione….
Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy