Condividi:

Un Boeing dell’Air Canada 737-8 Max diretto a Montreal dall’Arizona, il 22 dicembre, è stato costretto a un atterraggio di emergenza per un problema al motore sinistro.

“L’aereo è stato dirottato su Tucson, dove è atterrato normalmente”, ha dichiarato la compagnia aerea. In risposta a una richiesta di commento da parte di Reuters, la portavoce di Boeing ha fatto riferimento ad Air Canada per le informazioni sull’incidente e non ha detto altro.

Gli Stati Uniti hanno revocato il divieto di volo che durava da 20 mesi sul 737-Max il mese scorso, con l’aviazione federale che aveva fornito tutti i dettagli degli aggiornamenti di software che Boeing e le compagnie aeree sono tenute a completare prima di trasportare i passeggeri.

Il Boeing 737-Max è l’aereo passeggeri messo a terra nel marzo 2019 dopo essere stato coinvolto nei due incidenti dell’ottobre 2018 e marzo 2019, che hanno causato un totale di 346 morti.

I drammatici incidenti delle compagnie Lion Air ed Ethiopian Airlines hanno danneggiato fortemente il colosso dell’aviazione americana che nel 2019 ha registrato perdite per 639 milioni di dollari, il peggior risultato dal 1997. Nel 2017 la Boeing aveva registrato 10,5 miliardi di dollari di profitti. Il 17 dicembre 2019 Boeing aveva annunciato la sospensione della produzione di tutte le varianti del 737-Max a partire da gennaio 2020. Salvo poi rendere nota la volontà di riprenderla e di raggiungere i 31 esemplari mensili entro il 2021.

Il 10 dicembre è tornato a volare per la prima volta con dei passeggeri. La compagnia aerea brasiliana Gol Airlines è stata la prima al mondo a rimettere dei clienti paganti sul 737-Max da quando lo scorso novembre la Federal Aviation Administration ne ha approvato il suo ritorno al volo.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy