Condividi:

Andrew Cuomo le avrebbe messo le mani nella camicetta e l’avrebbe palpeggiata. Sono questi alcuni dettagli rivelati all’Albany Times Union da una persona vicina alla sesta accusatrice del governatore democratico dello stato di New York.

La donna, riporta il quotidiano di Albany, era nella residenza privata di Cuomo per motivi di lavoro: era stata chiamata per risolvere un problema del cellulare del governatore.

Il governatore non ha ancora replicato alle accuse, ma si tratta della sesta donna che racconta circostanze del genere negli ultimi mesi. E la credibilità del governatore vacilla, tanto che in molti, nel suo stesso partito, ne chiedono le dimissioni

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy