Condividi:
201300550 f0b6f15d 0ef2 4b67 a7c2 a5d7bbc4ab25 - Vaccino, Puglia pronta per la fascia 12-15 anni. Emiliano: "Partiremo subito con i bambini fragili"

“L’Aifa ha autorizzato l’utilizzo dei vaccini, dopo il via libera dell’Ema, anche sui bambini più piccoli, dai 12 ai 15 anni. Noi siamo pronti e vaccineremo immediatamente tutti i bambini fragili della Puglia, tutti quei bimbi che hanno bisogno di questa tutela per ricominciare a uscire, a socializzare e a vivere normalmente. Tutti gli adolescenti fragili quindi, verranno chiamati dai centri che li hanno in cura e li vaccineremo in fretta in modo tale da fargli passare un’estate un po’ più tranquillo e un po’ più serena”.

Lo annuncia il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Saranno Policlinico di Bari e di Foggia a compilare gli elenchi dei ragazzi fragili, in modo tale da poterli chiamare immediatamente e vaccinarli per primi. “Abbiamo un’arma in più contro il coronavirus – commenta l’assessore regionale alla Sanità, Pierluigi Lopalco – che ci permetterà di vaccinate anche gli adolescenti e far ripartire ancor più in sicurezza la scuola. Come abbiamo fatto per i maturandi, gli studenti dai 12 anni in su saranno chiamati a vaccinarsi attraverso il sistema scolastico prima dell’inizio dell’anno scolastico”.

Il Policlinico di Bari e il pediatrico Giovanni XXIII sono già pronti a garantire le vaccinazioni di tutti i pazienti fragili di età compresa tra i 12 e i 15 anni secondo le indicazioni fornite dall’Ema. Le vaccinazioni avverranno all’interno degli ambulatori vaccinali allestiti nell’ospedale Giovanni XXIII in ambiente pediatrico e saranno effettuate dall’equipe medica specialistica che ha in cura i pazienti. Insieme ai piccoli potranno essere vaccinati anche i rispettivi caregiver.

Al Policlinico Riuniti di Foggia, è attivo un hub vaccinale dedicato. Per tutti i piccoli pazienti vulnerabili dai 12 anni ai 15 anni è possibile effettuare la vaccinazione presso l’Hub vaccinale afferente al reparto di Igiene Universitaria nell’ospedale D’Avanzo.

“I piccoli pazienti – è spiegato in una nota della Regione –  possono essere convocati per la vaccinazione anti Covid-19 o dalle UnitàoOperative che li hanno in cura oppure contattando il seguente indirizzo mail: malattierare@ospedaliriunitifoggia.it indicando i dati anagrafici e il recapito telefonico del paziente e degli eventuali caregivers. Devono portare con sé il documento di riconoscimento, la tessera sanitaria, la documentazione attestante la patologia e il consenso informato e scheda anamnestica scaricabili sul sito della Regione Puglia”.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy