Condividi:

“E’ un abuso di potere, solo per motivi politici, perchè ho ottenuto 75 milioni di voti e forse di più”. Così Donald Trump durante il MAGA rally di Sarasota, in Florida, accenna all’incriminazione del direttore finanziario della Trump Organization, Allen Weisselberg, per reati fiscali. “Vogliono perseguire solo me e i repubblicani”, rincara l’ex capo della Casa Bianca, “perchè ho combattuto contro la corruzione di Washington”, “non perseguono i criminali ma vanno dietro ai benefit aziendali”, “contro di me – insiste – è una continua ‘character assassination'”.

Trump va dunque all’attacco dei procuratori di New York che hanno messo sotto accusa la sua holding di famiglia. “Perseguono la gente che lavora perchè non ha pagato le tasse sulla macchina aziendale”, osserva Trump minimizzando i reati fiscali contestati, ma “per gli assassini e gli spacciatori invece va bene”.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy