Condividi:

C’è anche il mancato rispetto delle regole dietro la risalita della curva epidemica. Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa chiede così ai cittadini di seguire le misure ma auspica anche più controlli. “In troppi casi non si seguono le indicazioni”.

I casi stanno risalendo, come mai?

“Le misure ci sono e allora rispettiamole. In troppi casi non vengono seguite ma noi non possiamo permetterci di abbassare la guardia sulle regole, come dimostrano i dati di questi giorni”.

Come si fa bloccare la nuova tendenza?

“Faccio appello al rispetto delle regole, visto che il virus circola ancora e molto, ma invito anche a leggere bene i numeri. Un anno fa avevamo 32mila casi e adesso sono 10mila. In terapia intensiva c’erano 3.612 pazienti e adesso siamo a 486. Il totale dei ricoverati era 33mila e ora siamo a 4mila”

Il governo prenderà provvedimenti?

“Non si sa ancora, bisogna vedere cosa succede, fare nuove verifiche. E’ chiaro però che sui controlli va data una stretta in più. Sarebbe inutile inasprire le misure se non si fanno rispettare le regole che già sono previste. E comunque abbiamo il sistema dei colori, che ha già dimostrato di funzionare”.

I presidenti di molte Regioni chiedono misure più restrittive.

“Comprendo le loro preoccupazioni ma credo che gli strumenti per intervenire al momento ci siano. E peraltro la decisione di non far più pesare l’Rt e dare invece importanza solo ai ricoveri è stata condivisa con loro a suo tempo”.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy