Condividi:

Sono 25.673 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore (il dato più alto dallo scorso 28 novembre) secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 22.409. Le vittime sono state 373, ieri erano state 332. Sale il tasso di positività, che oggi si attesta al 6,9% (ieri era stato 6,2%, quindi l’aumento è dello 0,7%): sono stati effettuati 372.217 tamponi molecolari e antigenici.

Ricoveri e terapie intensive

Sono 266 gli ingressi in terapia intensiva in Italia nell’ultima girnata. Il saldo tra ingressi e uscite è di 32 pazienti in più. In totale in rianimazione ci sono ora 2.859  persone. Nei reparti ordinari (pneumatologia e malattie infettive) sono invece aumentati i pazienti di  365 unità rispetto a ieri, portando il totale a 23.247.

 

Ancora la Lombardia la regione con il numero più alto di nuovi casi

La Regione con più casi nelle 24 ore è ancora la Lombardia (+5.849), seguita da Campania (+2.981), Emilia Romagna (+2.845), Piemonte (+2.322) e Lazio (+1.800). Il totale dei casi sale a 3.149.017. I guariti sono 15.000 (ieri 13.752), per un totale di 2.550.483. Aumenta il numero delle persone attualmente positive, 10.276 (ieri +8.191), 497.350 in tutto. Di questi, 471.244 sono in isolamento domiciliare.

VALLE D’AOSTA

Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 33 nuovi casi positivi al Covid-19 a fronte di 206 persone sottoposte a tampone. Non ci sono stati nuovi decessi. È quanto emerge dal bollettino quotidiano della Regione Valle d’Aosta sulla base dei dati diffusi dall’Usl. I guariti sono 11, mentre il numero totale di attuali contagiati è di 230, 22 in più di ieri. I ricoverati nell’ospedale Parini restano 14, di cui 2 nel reparto di rianimazione.

PIEMONTE

È rimasto stabile, oggi, il numero dei ricoverati in terapia intensiva per Covid, in Piemonte: -1 rispetto a ieri, totale a 243; è proseguito, invece, l’incremento dei pazienti Covid negli altri reparti: +73, il totale è salito a 2.605. Sul fronte dei contagi, +2.322 con un tasso di positivi dell’8.2% sui 28.322 tamponi processati (di cui 16.300 antigenici); la quota di asintomatici è del 35.4%. In aumento i decessi, 42 (di cui 2 relativi a oggi). Il totale dall’inizio pandemia è di 9.604 vittime. Le persone in isolamento domiciliare sono 23.157, i guariti +952. Tutti i dati sono dell’Unità di crisi della Regione Piemonte.

LIGURIA

In Liguria sono altri 5 i decessi di persone positive al coronavirus, secondo quanto riferito dal nuovo bollettino diffuso dalla Regione. Le vittime da inizio emergenza sono salite a 3.711. Il report registra anche 405 nuovi casi; nelle ultime 24 ore effettuati 4.625 tamponi molecolari e 3.079 tamponi antigenici. In ospedale ci sono 578 pazienti, 15 in meno di ieri. Di questi, 64 sono in terapia intensiva. Sul fronte vaccini, sono 226.180 quelli consegnati, mentre 166.622 quelli somministrati, ovvero il 74%.

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 11 marzo: 25.673 nuovi casi e 373 vittime

LOMBARDIA

Continuano a crescere i positivi in Lombardia: con il record di 62.222 tamponi, sono infatti 5.849 i nuovi casi con il tasso di positività al 9,4%, in crescita rispetto a ieri  (7.9%). Aumentano i ricoveri sia in terapia intensiva (+28, 645) che negli altri reparti (+134, 5.718). I decessi sono 81 per un totale di 29.004 morti dall’inizio della pandemia. La città metropolitana di Milano è la provincia più colpita con 1.394 casi di cui 563 a Milano città, seguita da Brescia (1.124), Varese (602), Monza e Brianza (570), Pavia (439), Como (396), Bergamo (338), Mantova (258), Cremona (228), Lecco (208), Sondrio (107) e Lodi (87).

PROVINCIA DI TRENTO

In Trentino, territorio oggi classificato ‘rosso scuro’ dal Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, sono 370 i casi di Covid-19 su 3.667 tamponi registrati nella giornata di ieri. Nelle ultime 24 ore una persona è deceduta per un bilancio di 1.298 vittime da inizio pandemia (848 solo da ottobre). Le nuove positività sono 163 su 1.734 tamponi molecolari analizzati e 207 su 1.933 test rapidi antigenici processati. I pazienti covid ricoverati negli ospedali sono 245, 49 di essi si trovano in terapia intensiva.

PROVINCIA DI BOLZANO

Nelle ultime 24 ore in Alto Adige ci sono stati un decesso e 204 nuovi casi covid. L’Azienda sanitaria ha analizzato 1.486 tampini pcr, registrando 133 contagi. Dei 10.195 test antigenici eseguiti ieri 71 erano positivi. Attualmente sono ricoverati 364 pazienti: 44 in terapia intensiva (di cui 3 in Austria), 169 nei normali reparti e 151 nelle cliniche privati. In quarantena attualmente sono 5978 altoatesini.

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 11 marzo: 25.673 nuovi casi e 373 vittime

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.537 tamponi molecolari sono stati rilevati 651 nuovi contagi con una percentuale di positività del 8,64%. Sono inoltre 3.250 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 340 casi (10,46%). I decessi registrati sono 16; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 61 mentre quelli in altri reparti risultano essere 497.

VENETO

Nelle ultime 24 ore in veneto sono stati individuati 1.677 nuovi casi su 42.994 tamponi effettuati. L’incidenza è quindi del 3,9%. I soggetti attualmente positivi sono 31.674, i ricoverati sono 1.510 di cui 1.340 In area non critica e 170 in terapia intensiva. I decessi sono 22. Questi i dati comunicati oggi dal presidente della Regione Luca Zaia.

EMILIA – ROMAGNA

In Emilia-Romagna i nuovi positivi sono 2.845 e di questi 911 sono a Bologna. Dall’inizio dell’epidemia, in regione si sono registrati 289.957 casi di positività. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati 39.832 e la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 7,1%. Alle 15 sono state somministrate complessivamente 538.653 dosi di vaccino; sul totale, 170.502 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Si registrano 45 nuovi decessi: due a Piacenza (una donna di 86 anni e un uomo di 70); tre nella provincia di Reggio Emilia (una donna di 73 anni e due uomini di 46 e 77 anni); otto nella provincia di Modena (sei donne – rispettivamente di 72, 78, 84, 88 e due di 91 anni – e due uomini, di 72 e 83 anni); 17 nella provincia di Bologna (cinque donne, rispettivamente di 65, 76, 84 – quest’ultima di Imola – 90, 95 anni, e 12 uomini, di 66, 68, 71, 72 – quest’ultimo di Imola – 73, 74, 76, 78, 82, 85, 86, 92); due nella provincia di Ferrara (entrambi uomini, di 92 e 96 anni); quattro in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 85 anni e tre uomini, rispettivamente di 39, 73 e 84 anni, quest’ultimo deceduto a Bologna); nove nel riminese (cinque donne, rispettivamente di 71, 84 – quest’ultima deceduta a Cesena – 85, 91 e 98 anni, e quattro uomini: uno di 81, 2 di 90, e uno di 85 anni). Nessun decesso nelle provincie di Parma e Ravenna.
In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.959.

TOSCANA

In Toscana sono 1.302 i positivi in più rispetto a ieri (1.252 confermati con tampone molecolare e 50 da test rapido antigenico). Dall’inizio dell’epidemia in Toscana sono 169.047 i casi di positività al coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei 1.302 nuovi positivi odierni è di 45 anni circa (il 18% ha meno di 20 anni, il 20% tra 20 e 39 anni, il 37% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, il 7% ha 80 anni o più).

UMBRIA

Ancora un calo dei ricoverati in Umbria, oggi 487, sei meno di ieri, 80 dei quali (stabili) nelle terapie intensive. Emerge dai dati sul sito della Regione. Nell’ultimo giorno sono stati registrati 283 nuovi casi, 322 guariti e quattro morti. Con 43 attualmente positivi in meno, ora 6.597.
Sono stati analizzati 3.731 tamponi e 2.520 test antigenici. Il tasso di positività totale è del 4,5 per cento (ieri 4,3) e del 7,5 sui soli molecolari (era 7,4).

LAZIO

Nel Lazio sono 39.338 i casi attualmente positivi a Covid-19, di cui 2.088 ricoverati, 258 in terapia intensiva e 36.992 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono in totale 204.761, i decessi 6.130 e il totale dei casi esaminati è pari a 250.229, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 11 marzo: 25.673 nuovi casi e 373 vittime

MARCHE

Sono 921 i positivi rilevati nelle ultime 24 ore nelle Marche tra le nuove diagnosi. Secondo il Servizio Sanità della Regione, “nelle ultime 24 ore sono stati testati 6.847 tamponi: 4.327 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1.511 nello screening con percorso Antigenico) e 2.520 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 21,3%)”. Dei 921 positivi, 339 sono in provincia di Ancona, 194 in quella di Pesaro Urbino, 157 in quella di Macerata, 96 in provincia di Fermo, 93 in quella di Ascoli Piceno e 42 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (94), contatti in setting domestico (257), contatti stretti di casi positivi (324), contatti in setting lavorativo (17), contatti in ambienti di vita/socialità (5), contatti in setting assistenziale (4), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (12), screening percorso sanitario (2). Per altri 206 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Sui 1.511 test del Percorso Screening Antigenico sono stati riscontrati 151 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 10%.

ABRUZZO

Sono complessivamente 58.931 i casi positivi registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 608 nuovi casi (di età compresa tra 4 mesi e 97 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 116, di cui 21 in provincia dell’Aquila, 53 in provincia di Pescara, 30 in provincia di Chieti e 12 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 37 nuovi casi e sale a 1.872 (di età compresa tra 53 e 98 anni, 13 in provincia di Chieti, 8 in provincia di Teramo, 12 in provincia di Pescara e 4 in provincia dell’Aquila). Del totale odierno, 12 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 44.161 dimessi/guariti (+906 rispetto a ieri). Quello odierno è l’incremento di vittime più consistente mai registrato in un solo giorno nella Regione. Il dato supera l’attuale record di 35, risalente al 21 novembre. Anche le terapie intensive raggiungono un nuovo record: 91 i pazienti ricoverati in rianimazione, mai erano stati così tanti. Al momento è occupato il 42,7% dei posti letto, a fronte di una soglia di allarme del 30%. 

CAMPANIA

Sono 2.981, di cui 369 casi identificati da test antigenici rapidi, i nuovi casi di contagio registrati in Campania nelle ultime 24 ore, a fronte di 27.465 tamponi di cui 4.321 antigenici. Lo comunica l’Unità di crisi della Regione Campania, specificando che dei nuovi positivi 1928 sono asintomatici, 684 i sintomatici. I guariti sono 1.674, le vittime sono 27 (18 deceduti nelle ultime 48 ore e 9 deceduti in precedenza ma registrati ieri). Sono 156 i posti letto di terapia intensiva occupati (656 il totale di quelli disponibili), 1.492 i posti di degenza (3.160 il totale di quelli disponibili).

MOLISE

made with flourish - Coronavirus, il bollettino di oggi 11 marzo: 25.673 nuovi casi e 373 vittime

BASILICATA

Sono 154 i nuovi casi positivi, di cui 150 riguardanti residenti, su un totale di 1.805 tamponi molecolari registrati nelle ultime 24 ore in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. Sono decedute tre persone di Lauria, Pisticci e Policoro. I lucani guariti o negativizzati sono 68, di cui 21 a Potenza. Nel bollettino di oggi i Comuni con più casi di nuovi contagi sono Matera (28), Francavilla in Sinni (13), Tursi (11).
 

PUGLIA

Oggi in Puglia, su 10.938 test per l’infezione da Covid-19, sono stati registrati 1.634 casi positivi: 725 in provincia di Bari, 89 in provincia di Brindisi, 126 nella provincia BAT, 252 in provincia di Foggia, 143 in provincia di Lecce, 291 in provincia di Taranto, 8 casi di provincia di residenza non nota. Notificati 17 decessi: 5 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 1 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.660.804 test; 119.351 sono i pazienti guariti; 36.986 sono i casi attualmente positivi.

 

CALABRIA

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 576.340 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 611.395 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 40.305 (+414 rispetto a ieri), quelle negative 536.035. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute. È quanto si legge nel bollettino quotidiano della Regione sull’emergenza coronavirus.

SICILIA

Sono 672 i nuovi casi in Sicilia (263 in provincia di Palermo, 143 in quella di Catania), 18 i deceduti. Il totale dei contagiati sale a 158.865, quello dei deceduti 4.305. Gli attuali positivi sono 13.522 (-159), i guariti 141.038 (+813). I ricoverati con sintomi sono 671, 100 in terapia intensiva, 3 del giorno. L’incremento dei tamponi effettuati è pari a 23.638.

SARDEGNA

Nessun decesso e 128 nuovi contagi su 6.823 test effettuati. Questi i numeri della pandemia in Sardegna, nell’ultimo aggiornamento dell’unità di crisi regionale. Ad oggi sono 42.152 I casi di positività al coronavirus complessivamente accertati nell’isola, 1.189 le vittime dall’inizio dell’emergenza. Finora sono stati eseguiti 835.291 tamponi, per un incremento complessivo di 6.823 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna dunque un tasso di positività dell’1,8%. Sono invece 174 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+3 rispetto a ieri), 23 (-2) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.568.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy