Condividi:

Oggi si sono registrati 3.738 casi e 126 decessi, con un tasso di positività in calo all’15%. Ieri i nuovi casi erano stati 4.147, i morti 171, con un tasso di positività all’1,7%, Sono infatti 249.911 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 243.967.

In miglioramento sono anche i dati degli ospedali: sono 1.142 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, in calo di 64 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 41 (ieri erano stati 38). Sono invece 7.192 i pazienti ricoverati con sintomi nei reparti ordinari, 515 in meno nelle ultime 24 ore.

Intanto, nell’analisi del monitoraggio settimanale della Cabina di regia, il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, ha spiegato: “La variante inglese è quella più circolante ed è pari all’88% dei casi; è al  7,3% quella brasiliana in lieve aumento, la sudafricana rimane stabile, l’indiana circola ed è pari all’1% dei casi e la nigeriana è allo 0,8%. In tutte le regioni – ha aggiunto – è dominante la variante inglese, ma ci sono focolai delle varianti indiane in alcune regioni rapidamente identificati e la nigeriana è presente nel centro Italia”.

VALLE D’AOSTA

Cala ancora il contagio in Valle d’Aosta: nelle ultime 24 ore sono stati rilevati quattro nuovi casi positivi a fronte di 119 persone sottoposte a tampone. Non ci sono stati decessi (il numero totale delle vittime è 472). I contagiati scendono a 220, 15 in meno di ieri. I guariti sono 19. I ricoverati ospedalieri sono otto e la terapia intensiva del Parini di Aosta rimane Covid free.

 

TRENTINO

Nessun decesso per Covid in Trentino. Sono 19 i positivi su 808 tamponi molecolari e 21 i positivi su 1.233 test rapidi eseguiti. Negli ospedali sono ricoverate 36 persone, di cui 14 in terapia intensiva. “L’incidenza è pari a 45 sotto il 50, Trentino bianco e realistico auspicio è che incidenza rimanga e si arrivi all’obiettivo, con le aperture già fatte il tema è quello del coprifuoco. Ma va detto che le nostre aperture di un mese fa non fanno inciso sul livello del contagio”. Lo ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, a margine della riunione di Giunta che si è tenuta a Coredo, in valle di Non. “Sui vaccini noi abbiamo ricevuto meno dosi ogni 100.000 abitanti, rispetto alle altre Regioni. Siamo penultimo.
Presidente firmerà una richiesta per chiedere di risolvere il problema. Abbiamo però, secondo il report di Agenas, abbiamo una altissima percentuale di iscritti alla prenotazione e adesione di over 80 e 70. Da un lato è una buona notizia ma dall’altro non abbiamo vaccini a disposizione per scendere con le corti di età”, ha detto l’assessora Stefania Segnaba spiegando il perché, in Trentino, la campagna vaccinale vada a rilento rispetto al resto d’Italia.

In Alto Adige sono 50 i nuovi casi di Covid-19 su 5.330 tamponi processati nella giornata di ieri. Per il quarto giorno consecutivo non sono stati registrati decessi per un dato complessivo di 1.175 vittime causate dal coronavirus dall’11 marzo 2020. Le nuove positività sono 41 su 825 tamponi molecolari esaminati e 9 su 4.505 test antigenici eseguiti. Su 217.404 persone sottoposte a tampone molecolare, 48.252 sono risultate positive. Il numero dei pazienti covid ricoverati è stabile: 17 nei normali reparti, 5 in terapia intensiva e 4 nelle strutture private convenzionate.

made with flourish - Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 28 maggio: 3.738 casi e 126 morti

PIEMONTE

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 279 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 16 dopo test antigenico), pari al 1,2% di 23.081 tamponi eseguiti, di cui 17.041 antigenici. Dei 279 nuovi casi, gli asintomatici sono 119 (42.7%). I casi sono 40 di screening, 173 contatti di caso, 66 con indagine in corso, 8 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 40 in ambito scolastico e 231 tra la popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 363.794, di cui 29.337 Alessandria, 17.354 Asti, 11.417 Biella, 52.480 Cuneo, 27.948 Novara, 194.795 Torino, 13.588 Vercelli, 12.881 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.489 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.505 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 86 (- 4 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 653 (- 112 rispetto a ieri). Sono 7 i decessi di persone positive al test del Covid-19

 

VENETO

Sono stati 189 i nuovi contagi Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 , e 5 i decessi, per un totale, rispettivamente, di 422.919 infetti dall’inizio dell’epidemia, e 11.551 vittime. Lo riferisce il bollettino della Regione. Scende ulteriormente la pressione sugli ospedali sono 711 (-24) i posti letto occupati da malati con Covid, dei quali 628 (-23)  in area medica , e 843 (-1) in terapia intensiva. I soggetti attualmente positivi e in isolamento domiciliare sono 9.043 (-334).

LOMBARDIA

 A fronte di 45.540 tamponi effettuati (di cui 27.065 molecolari e 18.475 antigenici), sono 661 i nuovi positivi a Sars-Cov-2 in Lombardia, per un tasso di positivita’ pari all’1,4 per cento (ieri era dell’1,6 con 739 nuovi casi). I morti sono oggi 29 (ieri 41), per un totale di 33.580 decessi nella regione da inizio pandemia. Diminuiscono i pazienti ricoverati: in terapia intensiva sono 248, 12 meno di ieri; nei reparti Covid ordinari 1.233, 66 meno di ieri. I guariti/dimessi, infine, sono oggi 852.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.385 tamponi molecolari sono stati rilevati 14 nuovi contagi, per una percentuale di positività dello 0,32%. Sono inoltre 2.268 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 7 casi, per una percentuale di positività dello 0,31%. Oggi si registra un decesso, mentre i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 6 e quelli in altri reparti rimangono stabili a 41.

LIGURIA

Continua a calare il numero dei pazienti covid ricoverati in Liguria: secondo il bollettino odierno diffuso dalla Regione, negli ospedali liguri ci sono 163 pazienti, 15 in meno di ieri. Di questi, 37 sono in terapia intensiva. Il report segnala 67 nuovi casi di positività al virus: nelle ultime 24 ore effettuati 3.335 tamponi molecolari, 2.418 antigenici rapidi. Nel bollettino si segnala un nuovo decesso: le vittime da inizio emergenza sono salite a 4.317. Sul fronte vaccini, dei 974.550 consegnati, ne sono stati somministrati 927.495, pari al 95%.

EMILIA-ROMAGNA

In Emilia-Romagna continua il calo di contagi e ricoveri per Covid-19: i nuovi casi sono 258 rilevati sulla base di quasi 22.700 tamponi delle ultime 48 ore.
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 109 (due in meno rispetto a ieri), 560 quelli negli altri reparti Covid (-61).Altri quattro i morti: un 76enne nel Piacentino, una 57enne nel Parmense e una 89enne e un 95enne nel Modenese. In regione i casi attivi ad oggi sono 16.390 (-966 rispetto a ieri), quasi il 96% in isolamento a casa perché non necessita di cure particolari. Per quanto riguarda i contagi nelle province Bologna ha 65 nuovi casi più sei del circondario imolese, seguita da Modena (37) e Parma (36).
Campagna vaccinale: alle 15 risultano somministrate complessivamente 2.555.692 dosi. I cittadini che hanno completato il percorso di immunizzazione sono 920.735.

made with flourish - Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 28 maggio: 3.738 casi e 126 morti

TOSCANA

In Toscana sono 301 i nuovi casi di positività al Covid (293 confermati con tampone molecolare e 8 da test rapido antigenico), che portano il numero totale a 240.812 dall’inizio dell’emergenza oronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 224.992 (93,4% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 10.276 tamponi molecolari e 9.577 tamponi antigenici rapidi, di questi l’1,5% è risultato positivo. Sono invece 7.338 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 4,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 9.131, -3,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 565 (53 in meno rispetto a ieri), di cui 110 in terapia intensiva (9 in meno). Oggi si registrano 16 nuovi decessi: 9 uomini e 7 donne con un’età media di 76,4 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. L’età media dei 301 nuovi positivi odierni è di 40 anni circa. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 565 (53 in meno rispetto a ieri, meno 8,6%), 110 in terapia intensiva (9 in meno rispetto a ieri, meno 7,6%). Le persone complessivamente guarite sono 224.992 (637 in più rispetto a ieri, più 0,3%). Oggi si registrano 16 nuovi decessi: 9 uomini e 7 donne con un’età media di 76,4 anni.

UMBRIA

LAZIO

Oggi su oltre 11mila tamponi nel Lazio (-470) e oltre 15mila antigenici per un totale di oltre 27mila test, si registrano 296 nuovi casi positivi (-65), i decessi sono 11 (+2), i ricoverati sono 1111 (-50). I guariti 1.272, le terapie intensive sono 159 (-6). “Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,5% – spiega l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato –  ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende all’1% – ha concluso – i casi a Roma città sono a quota 168”.

MARCHE

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3324 tamponi: 1686 nel percorso nuove diagnosi (di cui 401 nello screening con percorso Antigenico) e 1638 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 6,1%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 103 (14 in provincia di Macerata, 26 in provincia di Ancona, 45 in provincia di Pesaro-Urbino, 5 in provincia di Fermo, 6 in provincia di Ascoli Piceno e 7 fuori regione).

ABRUZZO

Sono complessivamente 73917 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 43 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 91 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 6, di cui 2 residenti in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Pescara, 2 in provincia di Chieti e 1 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 casi e sale a 2478 (si tratta di una 96enne della provincia di Teramo e di un 90enne della provincia dell’Aquila; il terzo caso riguarda una donna di 99 anni della provincia di Teramo, il cui decesso risale ai giorni scorsi, ma è stato comunicato solo oggi dalla Asl). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 65935 dimessi/guariti (+155 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 5504 (-115 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 1.109.925 tamponi molecolari (+3225 rispetto a ieri) e 459520 test antigenici (+1432 rispetto a ieri). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0,9 per cento. 146 pazienti (-15 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 17 (invariato rispetto a ieri con 0 nuovi ingressi) in terapia intensiva, mentre gli altri 5341 (-100 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

made with flourish - Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 28 maggio: 3.738 casi e 126 morti

MOLISE

CAMPANIA

Sono 477 i nuovi casi di positività al Covid-19 scoperti in Campania a seguito dell’effettuazione di 11.115 tamponi molecolari. Quelli asintomatici sono 302, i restanti 175 sono ascrivibili tra i sintomatici. 1.258 sono i guariti e 15 deceduti, di questi 10 nelle ultime 48 ore.

BASILICATA

In Basilicata ieri sono stati processati 875 tamponi molecolari: 58 (e di questi 57 relativi a residenti in regione) sono risultati positivi al covid-19. Nella stessa giornata sono state registrate 106 guarigioni. Lo ha reso noto la task force regionale. Inoltre, nella nota diffusa dall’ufficio stampa della Giunta lucana, è evidenziato che “ieri sono state effettuate 3.610 vaccinazioni” e che “sono 204.163 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (36,9 per cento) e 109.728 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (19,8 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 313.891 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane)”.

made with flourish - Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 28 maggio: 3.738 casi e 126 morti

PUGLIA

Oggi in Puglia sono stati registrati 7.834 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 250 casi positivi: 51 in provincia di Bari, 49 in provincia di Brindisi, 46 nella provincia BAT, 40 in provincia di Foggia, 47 in provincia di Lecce, 13 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. L’incidenza è del 3.1%. Sono stati registrati 10 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 3 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati fatti 2.476.807 test; 216.803 sono i pazienti guariti e 26.629 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 249.918. Le vittime in totale sono 6.486.

CALABRIA

Sono 105 i positivi oggi in Calabria a fronte di 2.486 tamponi esaminati. Rispetto a ieri il numero delle persone risultate positive è salito a 66.559, Al momento in cura nelle strutture ospedaliere e in isolamento controllato vi sono 10.074 Persone. Sono 278 i pazienti ricoverati in ospedale di questi 18 in terapia intensiva: 6 a Catanzaro, 6 a Reggio Calabria, 6 a Cosenza.Dall’inizio dell’emergenza le persone controllate sono state 791.284, i negativi sono stati 724.725. I decessi sono 1.162. Le persone guarite sono salite a 55.323.
 

SICILIA

In salita i contagi in Sicilia. I nuovi positivi al Covid sono 418, i decessi 9. Il totale dei casi è 22.818; quello delle vittime 10.615, -725; i guariti 208.396, +1.134. Dei nuovi casi 168 sono della provincia di Catania. I ricoverati con sintomi sono 512, 73 in terapia intensiva; 19.386 i tamponi effettuati.
 

SARDEGNA

made with flourish - Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 28 maggio: 3.738 casi e 126 morti

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy