Condividi:
204107610 edb3371d 0847 4643 a8d1 9f22ea414546 - De Benedictis tentò di diventare il capo dei gip a Bari: soltanto l'arresto fermò la sua scalata

Stava per diventare presidente aggiunto (quindi attuale facente funzioni) dell’ufficio gip-gup di Bari il giudice molfettese Giuseppe De Benedictis, arrestato il 24 aprile per corruzione in atti giudiziari e poi il 13 maggio per detenzione di un arsenale da guerra. Il Tar Lazio ne aveva accolto il ricorso perché la precedente vicenda giudiziaria — relativa a un altro arresto nel 2010 per detenzione illegale di armi e successivo processo — si era conclusa con un’assoluzione dal punto di vista penale e un proscioglimento dal procedimento disciplinare.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy