Condividi:

I primi exit poll non sciolgono il dubbio su chi abbia prevalso nel testa a testa elettorale in Israle: i risultati sono troppo simili per dire chi abbia vinto.

Il Likud, il partito del premier Benjamin Netanyahu, conquisterebbe 31 seggi e con l’aiuto di Yamina potrebbe arrivare alla maggioranza di 61 seggi necessaria per formare un nuovo governo. E’ quanto risulta dagli exit poll di Channel 11. Al blocco di Netanyahu andrebbero i voti del suo Likud, 31 seggi, insieme ai 16 seggi dei partiti ultra-ortodossi (Shas a 9 e United Torah Judaism a 7) e i 7 seggi di Religious Zionism. A questi 54 seggi potrebbero aggiungersi i 7 seggi di Yamina del tecno-colono Naftali Bennett, che ha invocato un cambio al vertice del Paese ma non ha mai escluso di andare al governo con Netanyahu.

Dall’altra parte, i centristi di Yair Lapid conquistano 18 seggi, Blu e Bianco di Benny Gantz e i laburisti di Merva Michaeli ne prendono 7, sei a Meretz cosi’ come a New Hope di Gideon Saar. La Lista Unita araba guadagnerebbe 8 seggi mentre Ra’am non riuscirebbe a superare la soglia di sbarramento.

Dalle sette di questa mattina (le sei in italia) i seggi elettorali erano stati aperti in Israele per le quarte elezioni legislative in due anni. Sono le elezioni più costose della storia di Israele, caratterizzate da misure anti-Covid e seggi speciali per garantire il voto di contagiati ed elettori in quarantena.

In totale, 6.578.084 israeliani di eta’ superiore ai 18 anni sono stati chiamati a votare in 13.685 seggi elettorali. Il trasporto pubblico è stato reso gratuito per facilitare la mobilità degli elettori. I seggi sono stati chiusi alle 21 italiane, e immediatamente inizierà lo spoglio i cui risultati potrebbero tardare diversi giorni: dovranno essere conteggiati infatti non solo i voti provenienti da ambasciate, basi militari, carceri o ospedali, ma anche da contagiati dal coronavirus o da cittadini in quarantena.

Erano stati allestiti 409 seggi con tende isolate per i cittadini in quarantena che hanno potuto votare in macchina e depositare la scheda senza scendere dal veicolo. I contagiati hanno avuto la possibilità di votare in 409 punti con tende altamente protette.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy