Condividi:
104231011 54b1bbec cbd0 422b 9834 97c6163f124a - Etiopia, continua l'avanzata dei ribelli. La Farnesina invita gli italiani a lasciare il Paese

ADIS ABEBA – Continua l’avanzata dei ribelli in Etiopia e la Farnesina come altri ministeri degli Esteri chiede agli italiani di lasciare il Paese. “In ragione della fluidità della situazione” in Etiopia e “del possibile peggioramento del quadro generale di sicurezza anche nella capitale” Addis Abeba, il ministero degli Esteri “sconsiglia fortemente ai connazionali di recarsi in Etiopia” e a quelli presenti nel Paese “suggerisce di utilizzare i voli commerciali disponibili per lasciare lo Stato”. E’ quanto si legge sul portale Viaggiare Sicuri.

L’avviso arriva mentre nel Paese è nel pieno dell’escalation militare. con Abiy Ahmed che ha delegato i suoi poteri al vice Demeke Mekonnen Hassen. Il premier etiope premio Nobel per la Pace, ha annunciato ieri che andrà “al fronte” per fermare l’avanzata dei ribelli tigrini. “Mi sposterò sul fronte per guidare le forze di difesa”, ha detto Abiy annunciando un’altra scelta che contrasta platealmentecon il Nobel ottenuto nel 2019 per aver firmato una storica pace con la confinante e ultradecennale nemica Eritrea. “Coloro che vogliono essere fra quei figli dell’Etiopia che saranno glorificati dalla Storia, si sollevino oggi per il loro Paese. Ci vedremo al fronte”, ha scandito nella serata di lunedì appellandosi drammaticamente alla mobilitazione di chi crede nel suo progetto di trasformazione del Paese.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy