Condividi:
134531108 97a833db 32c5 4528 8121 1d592b131afb - Forbes: Naomi Osaka è ancora l'atleta più pagata al mondo

Secondo la classifica della rivista statunitense Forbes, la tennista giapponese Naomi Osaka si conferma, per il secondo anno consecutivo, l’atleta più pagata al mondo, raggiungendo un livello di guadagno mai toccato prima per una donna. Negli ultimi 12 mesi la numero 2 del ranking mondiale ha intascato 60 milioni di dollari, 23 in più dell’anno scorso, superando la statunitense Serena Williams, a lungo l’atleta di riferimento. Osaka – che di recente si è ritirata dal Roland Garros citando problemi legati ad ansia e depressione – ha accumulato oltre 20 contratti di sponsorship dai quali guadagna circa 55 milioni di dollari. L’atleta, di madre giapponese e padre haitiano, è arrivata a scalare il 12esimo posto della classifica mondiale globale delle celebrità, superata solo da tre sportivi uomini: il tennista Roger Federer, la stella dell’NBA LeBron James e il campione di golf Tiger Woods.

“La vicenda Roland Garros non penalizzerà il brand Osaka”

Prima del torneo dell’Open di Francia, Osaka aveva detto che non avrebbe partecipato alle conferenze stampa post partita, citando la “mancanza di considerazione per la salute mentale dei giocatori” e in generale da parte della stampa: una decisione che le è costata una multa di 15 mila dollari. In base a quanto ha spiegato il professore di marketing della Columbia University, Joe Favorito, la recente vicenda non dovrebbe penalizzare l’attrattiva del “brand Osaka” e il suo potere contrattuale a livello di immagine: “Le rivelazioni sulle sue difficoltà a livello personale, rispetto ai risultati sul campo, faranno parte di una storia che gli sponsor avranno certamente interesse a raccontare in futuro”. 

Fonte: Corrieredellosport.it

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy