Condividi:
105910919 ddda7ccc 05cc 40c1 ae48 11ec8ac7da58 - Greta compie 18 anni: "Lo so, la fama non durerà per sempre"

LONDRA – Tre anni fa era un’anonima ragazzina che faceva uno sciopero solitario davanti alla sua scuola in Svezia. Oggi Greta Thunberg diventa maggiorenne ed è il volto più noto del mondo nella lotta contro il cambiamento climatico. Ma non è cambiata: rimane determinata, spontanea e severa verso gli adulti colpevoli del disastro ambientale in cui si ritrova il nostro pianeta. “La mia fama non durerà per sempre, perciò sto cercando di usare l’attenzione che ricevo dai media per ottenere tutto quello che è possibile nel più breve tempo possibile”, dice la giovane attivista svedese in un’intervista pubblicata dal Sunday Times di Londra nel giorno in cui compie 18 anni. Anche se molti pronosticano per lei, già nominata per il Nobel per la pace, scelta dal settimanale Time nel 2019 come “Persona dell’Anno” e chiamata a parlare davanti all’Assemblea Generale dell’Onu, una fama duratura e un futuro di primo piano.

“Non mi interessano” afferma riferendosi alle celebrità che parlano appassionatamente di temi ecologisti, ma poi girano da un paese all’altro a bordo di aerei che contribuiscono all’inquinamento: forse un riferimento al principe Harry e alla moglie Meghan, criticati per il frequente uso di jet privati, inclusi quattro voli in undici giorni nell’agosto del 2019. “Non dico agli altri quello che dovrebbero fare, ma c’è il rischio che, quando ti batti per una causa e non pratichi quello che predichi, le tue parole non verranno prese seriamente”.

In un post su Twitter il primo gennaio ai suoi 4 milioni e mezzo di follower, si è augurata che il 2021 sia “l’anno del risveglio”. Ora spera che anche la pandemia contribuisca a sottolineare la necessità di dare ascolto alla scienza. “La crisi scatenata dal Covid può decisamente avere un impatto sulla fiducia della gente negli scienziati riguardo non solo a questo virus ma pure ai problemi dell’ambiente”, afferma nell’intervista al Times. “La pandemia ha illuminato un problema più generale, il fatto che dipendiamo dalla scienza e non possiamo vivere senza. Ma non possiamo ascoltare soltanto un certo tipo di scienziati, per esempio non diamo abbastanza ascolto agli scienziati che si occupano del clima e della biodiversità e questo deve cambiare”.

L’attivista svedese esprime scetticismo sull’impegno preso dalla comunità internazionale per ridurre le emissioni nocive fino a zero entro la metà del secolo o il 2060. “Sarebbe bello, se le promesse fossero effettivamente mantenute. Non possiamo avere vaghi obiettivi per un lontano futuro, dobbiamo agire adesso”. Greta ha un giudizio simile del programma annunciato da Boris Johnson per una “rivoluzione verde” in Gran Bretagna: “E’ meglio di niente, ma è stato giustamente criticato da numerosi esperti per non essere abbastanza”. Invece è contenta dell’elezione di Joe Biden, che si è impegnato a fare rientrare gli Stati Uniti negli accordi di Parigi sul clima nel primo giorno della sua presidenza: “Potrebbe essere un buon inizio di qualcosa di nuovo. Speriamo che sia così, facciamo di tutto affinché sia così”. Donald Trump la prendeva in giro definendola una “ragazzina ridicola”, il suo successore potrebbe invitarla alla Casa Bianca. Intanto, sui social, le arrivano gli auguri dei tanti per cui è diventata un simbolo: buon compleanno, Greta!

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy