Condividi:

Il Neverland Ranch di Michael Jackson in California ha trovato un nuovo proprietario nell’uomo d’affari miliardario Ron Burkle.

Il Wall Street Journal riporta che la proprietà è stata venduta per 22 milioni di dollari a Burkle, co-fondatore della società di investimenti Yucaipa Companies. Il prezzo richiesto della proprietà era di 100 milioni di dollari nel 2016, poi è sceso a 67 milioni l’anno dopo.

Oltre a una residenza principale di circa 4mila metri quadrati e una casa con piscina, la struttura vanta un edificio separato con un cinema da 50 posti e uno studio di danza. Altre caratteristiche del ranch sono una stazione ferroviaria in stile Disney, una caserma dei pompieri e un fienile.

Ma il ranch della stella del pop morta nel 2009 è tristemente associato a  Leaving Neverland, il docufilm che vede protagonisti Wade Robson e James Safechuck, i due uomini che svelarono di essere stati abusati da Michael Jackson. Proprio i presunti abusi avvenuti all’interno della villa avrebbero fatto crollare il prezzo di vendita.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy