Condividi:

MARIBOR (SLOVENIA) – Nonostante l’emergenza squalificati e la paura di vedere interrompere il sogno Europei troppo presto, l’Italia Under 21 si fa grande e tira fuori una prestazione perfetta che le permette di vincere contro la Slovenia e di volare ai quarti di finale da seconda del gruppo B. Non serve nemmeno guardare il risultato della Spagna con la Repubblica Ceca (2-0, Roja prima), la qualificazione va in cassaforte in 25′: Maggiore, Raspadori e la doppietta di Cutrone (poteva essere tripletta senza l’errore sul secondo rigore della serata) firmano il 4-0 che regala a Nicolato una serata magica con il passaggio del turno. Uniche note negative il rosso (di nuovo) a Marchizza e il giallo a Frabotta (era diffidato). Adesso gli Azzurrini affronteranno la prima del gruppo D, quello di Portogallo, Croazia, Svizzera e Inghilterra.

Classifica gruppo B Italia

Spagna-Repubblica Ceca: tabellino

Grande Italia: 3-0 in 25′! 

Senza gli squalificati Tonali, Scamacca, Rovella e Delprato Nicolato lancia in attacco Raspadori con capitan Cutrone e affida il centrocampo a Frattesi, Pobega e Maggiore, che al 10′ trova il vantaggio al primo affondo: tutto nasce dal tacco illuminante di Cutrone che dà il la all’azione, Pobega calcia da fuori, poi sulla respinta maldestra della difesa Maggiore incrocia il sinistro in porta. C’è tanto Spezia in questa rete con i due centrocampisti protagonisti. La squadra di Nicolato non cala, anzi in sei minuti trova altri due gol: al 19′ Raspadori scappa sul filo del fuorigioco e davanti a Vekic resta freddo per il 2-0, poi Frattesi si procura il calcio di rigore che Cutrone trasforma nel tris (25′). Al 45′ altro penalty che però stavolta Cutrone sbaglia, facendosi parare il tiro.

Doppietta di Cutrone, Marchizza espulso

Il secondo tempo riparte sulla falsariga del primo, con Cutrone che al 50′ si inventa un bellissimo gol dalla distanza, un destro potente e preciso che si infila all’incrocio dei pali: doppietta e poker. Partita che non ha più storia. Vekic si supera due volte sul solito Cutrone, che sfiora la tripletta, e nel frattempo arrivano i gol della Spagna ma quello che conta è aver centrato i quarti di finale. Quarti che Marchizza e Frabotta non giocheranno: il primo rimedia due gialli e il rosso a dieci dal 90′, il secondo era diffidato e si fa ammonire. Record negativo per Marchizza visto che era già stato espulso nella prima sfida con la Repubblica Ceca. Al triplice fischio scatta la festa dell’Italia.

214517294 ca9f4399 0a2d 47c0 a54b ffaa88af3444 - Italia-Slovenia U21 4-0: commento sul risultato partita

Guarda la gallery

L’Italia U21 è ai quarti dell’Europeo: poker alla Slovenia!

Fonte: Corrieredellosport.it

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy