Condividi:
150911483 cd898ddf 0f17 4b0d bb7f 805ddae0a5cf - L'India scende a patti con i Talebani. Ma l'ombra dei clan legati al Pakistan spaventa Delhi

BANGKOK. A lungo l’India è stata riluttante all’idea di scendere a patti con un vecchio nemico sul quale hanno riposto la loro fiducia gli alleati americani. Ma proprio mentre Washington prepara l’ormai certa grande ritirata dell’11 settembre dall’Afghanistan, per la prima volta New Delhi ha deciso di aprire canali ufficiali di comunicazione con le fazioni e i leader talebani, incluso Mullah Baradar, l’uomo che firmò nel 2020 con l’ex segretario di Stato Pompeo il trattato per la fine della presenza dei soldati Usa sul suolo del suo paese.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy