Condividi:

Da domani sull’Italia affluirà aria via più fredda che tra venerdì e il weekend darà vita a due vortici ciclonici che interesseranno principalmente il Centro-Sud. Il sito IlMeteo.it segnala che nella giornata di venerdì l’ingresso di aria fredda di origine artico-polare generà un primo vortice ciclonico che si posizionerà sul medio Tirreno.

Le precipitazioni saranno deboli sull’arco alpino (nevose fino in valle), più consistenti e con temporali al Centro-Sud dove la neve scenderà a quote collinari. Nella giornata di sabato il vortice si muoverà lentamente verso levante, i venti Nordorientali aumenteranno la loro intensità su tutto il Nord e il medio/alto Adriatico mentre le precipitazioni riguarderanno ancora una volta le regioni centrali e meridionali con altri temporali e nevicate sugli Appennini sempre a quote collinari.

Domenica l’ulteriore apporto di aria fredda raggiungerà pure l’Africa settentrionale dove un vortice ciclonico risalirà verso il Sud Italia. In questo contesto il tempo subirà un grave peggioramento che dalla Sicilia si porterà verso Calabria, Basilicata, Puglia e Campania con il rischio di nubifragi. Continueranno a soffiare venti forti con raffiche fino a 100 km/k sul Tirreno, sulle due Isole Maggiori e fino a 70 km/h sul medio e alto Adriatico.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy