Condividi:

Documenti classificati della Difesa britannica, contenenti anche dettagli sulla missione della nave Hms Defender, sono stati trovati a una fermata dell’autobus. A riportarlo è la Bbc, che spiega come, dopo che un funzionario ne aveva denunciato la scomparsa la settimana scorsa, sono stati rinvenuti dietro a una fermata nel Kent da un cittadino che è voluto rimanere anonimo e ha contattato appunto la Bbc.

Nelle 50 pagine si discute tra le altre cose della probabile reazione aggressiva di Mosca al viaggio della Hms Defender nelle acque al largo della Crimea, regione annessa nel 2014 da Mosca. Al passaggio della nave la Russia avrebbe poi effettivamente sparato dei colpi di avvertimento, la dinamica non è chiara ma c’è stata comunque tensione. I documenti dimostrano che Londra, con il passaggio vicino alla Crimea, aveva calcolato il rischio di una provocazione verso Mosca, e che ha scelto comunque di procedere per mostrare sostegno all’Ucraina, a cui la Russia ha appunto sottratto la regione.

Ma nelle carte c’è anche dell’altro, come la possibile presenza militare del Regno Unito in Afghanistan dopo il ritiro degli americani, osservazioni sull’export di armi, sulla competizione con l’Ue, sulla continuità tra Trump e Biden in aree come Cina e Indo-Pacifico. Il Ministero della Difesa, imbarazzato, ha aperto un’indagine.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy