Condividi:
220359608 f6bfc374 d0fa 45d5 b763 e31b9d19cc66 - Strage di Stresa. “Non volevano perdere l’incasso”. I freni della funivia bloccati per scelta

STRESA – La cabina numero 3 della funivia non poteva frenare. Non con entrambi i forchettoni inseriti sui freni d’emergenza. Chi gestiva l’impianto lo sapeva. Lo sapeva Gabriele Tadini, il caposervizio delle funivie che domenica mattina ha messo in funzione l’impianto senza rimuovere i divaricatori, ma ne erano informati anche il gestore Luigi Nerini e il direttore d’esercizio, ingegnere della Leitner, Enrico Perocchio.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy