Condividi:
212327664 f1ad43e2 9987 4a35 8d46 f78a4ab138df - Stretta a Hong Kong, il regime ha paura anche dei giornali chiusi

PECHINO – Ormai a Hong Kong è diventato un ritornello. L’accusa, infatti, anche questa volta è sempre la stessa: “Collusione con forze straniere”. Nemmeno da morto c’è pace per l’Apple Daily, il quotidiano costretto a chiudere un mese fa, una delle ultime voci libere nell’ex colonia britannica. Ieri mattina all’alba la lista degli arrestati si è allungata ancora.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy