Condividi:
105701526 f8e2b208 98ef 4e46 913b 893684a0a5ac - Svezia, crisi di governo: falliscono i conservatori, l'incarico torna ai socialdemocratici

BERLINO – Nella Svezia della crisi di governo (e della crisi sistemica del modello nordico) la sinistra democratica torna in campo, e secondo media e osservatori – avendo tempo di qui a lunedì – ha probabilità molto alte, “forse del 95 per cento” dicono fonti diplomatiche, di riuscire a mettere insieme un difficile accordo di maggioranza che apra ai centristi, riduca il partito comunista a forza di appoggio esterno, e assicuri la governabilità del Paese di qui alle regolari elezioni parlamentari previste per fine legislatura, nel settembre 2022, allontanando il rischio di elezioni anticipate ora entro due mesi, nonostante le quali il voto regolare del 2022 in base alla Costituzione dovrebbe tenersi lo stesso.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy